Seguici su

Mercato NBA 2018

Porzingis sul futuro dei Knicks: “Mi devo fidare delle scelte del front office”

Kristaps Porzingis ha dichiarato alla stampa di non voler interferire nella scelta del nuovo head coach, e che lascerà il fron-office dei Knicks fare il proprio lavoro

Kristaps Porzingis ha dichiarato alla stampa che non vuole forzare la società nella scelta del nuovo coach. I Knicks infatti, dopo aver licenziato Hornacek, sono alla ricerca di un nuovo head coach che possa ricostruire la franchigia verso un futuro più roseo.

“La scelta del coach è una cosa che deve essere di competenza del management. Quindi loro faranno il loro lavoro, e io il mio. Questa è la situazione della squadra ad oggi, e sono sicuro che faranno la scelta giusta, una scelta che ci permetterà di gettare le basi per un futuro roseo e più a lungo termine. Penso che prenderanno la giusta decisione, e io mi devo fidare della loro scelta.”

Dopo il licenziamento di Hornacek, il front office dei Knicks, come detto ha iniziato la ricerca del nuovo head coach: i favoriti sembrano essere David Fizdale (ex coach dei Grizzlies), David Blatt e Marc Jackson. Quello che è sicuro è che il nuovo allenatore sarà il quarto diverso in quattro anni di Knicks per Porzingis. Il lettone potrebbe diventare free agent nell’estate 2019, e quindi la scelta dell’allenatore giusto è la prima mossa da fare per i Knicks in chiave di rinnovo di contratto.

 

Leggi anche:

Popovich su Spurs-Warriors: “Sembravamo un cervo sperduto”

Draymond Green è sicuro: “Sappiamo di cosa siamo capaci”

Clippers, pronto l’assalto a Kawhi Leonard

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2018