Seguici su

Boston Celtics

Irving torna sull’addio ai Cavs: “Fatta la scelta migliore, non devo spiegazioni a nessuno”

Nella giornata di oggi Kyrie Irving è stato ospite della trasmissione First Take su ESPN.

Irving

A due settimane di distanza dalla presentazione ufficiale con la maglia dei Boston Celtics, Kyrie Irving torna a parlare del discusso scambio che l’ha visto fare le valigie e lasciare i Cleveland Cavaliers dopo tre apparizioni consecutive alle Finals e un Titolo NBA (2015-16).

Ospite  attesissimo della puntata odierna della trasmissione First Take di ESPN, Irving ne ha per tutti:

Quando ti trovi a tracciare un bilancio del percorso e metti le cose nella giusta prospettiva per ciò che sono veramente, sei in una condizione in cui sai che la verità viene fuori, e io non percepivo questo tipo di ambiente  a Cleveland, la mia decisone si riduce a ciò che voglio davvero per me. Trattandosi di una scelta del tutto personale, credo di non dovere spiegazioni a qualcuno. Arriva il momento in cui maturi come individuo. Voglio essere felice e migliorare le mie abilità. […]

Come direbbe Stephen A. Smith [giornalista di ESPN],  l’attenzione su un singolo, in uno sport di squadra, è blasfemia.

La decisione di lasciare Cleveland è stata presa dopo la sconfitta in cinque gare subìta per mano dei Golden State Warriors nelle NBA Finals 2017:

Qualcosa si è rotto dopo la sconfitta nelle Finals. Volevo capire la situazione e prendere maggiore consapevolezza, dopodiché ho fatto un passo avanti e preso la decisione di andarmene. Vincerò? Solo il tempo potrà dirlo, io ci credo.

Shumpert: “A Cleveland ci aspettavamo che Kyrie chiedesse lo scambio”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Boston Celtics