Seguici su

Boston Celtics

Danny Ainge rivela: “L’attesa per la decisone di Hayward è stata snervante”

Ainge

Nella giornata di ieri Gordon Hayward ha messo nero su bianco la firma sul contratto che lo legherà ai Boston Celtics per le prossime quattro stagioni. La conferma è arrivata attraverso un comunicato stampa apparso sul sito della franchigia.

Danny Ainge, comprensibilmente sollevato e soddisfatto per il buon esito della trattativa, si è rivolto alla stampa e ha rievocato quelle ore di suspense che hanno agitato il 4 luglio di tifosi e addetti ai lavori:

Sentivamo di aver avuto un grande incontro con lui il 2 luglio scorso ma allo stesso tempo conoscevamo e rispettavamo i legami [che aveva costruito] a Utah ed eravamo al corrente 0 del suo colloquio con Miami. Non avevamo davvero idea, no ci aveva dato alcun indizio. Eravamo in attesa come tutti gli altri. Quando ho sentito per bocca del suo agente che non aveva ancora preso una decisione, mi so detto, “Oh no, potrebbe andarci molto male”

Contestualmente, per liberare lo spazio salariale necessario alla firma dell’ex Jazz, Boston ha dovuto “sacrificare” Avery Bradley, entrato nel contract year e dunque  Free agent nell’estate 2018.

Celtics, Isaiah Thomas: “Con Hayward siamo da Finals”

Jazz stizziti: “Hayward se n’è andato con scarso tempismo”

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics