Seguici su

Mercato NBA 2022

Mercato NBA, rinnovo quadriennale per Keldon Johnson

Gli Spurs ripartono dall’ala-guardia

Dopo la cessione di Murray agli Atlanta Hawks in cambio di Danilo Galliani (subito tagliato) gli Spurs hanno deciso di premiare Keldon Johnson con un accordo per un estensione quadriennale: la squadra del Texas ha messo sul piatto 80 milioni di dollari per assicurarsi le prestazioni di Johnson fino al 2027. A riportare la notizia è Shams Charania di The Athletic.

Il giocatore è stato la scelta 29 del Draft 2019 e nelle sue tre stagioni agli Spurs ha visto aumentare sempre più il suo minutaggio passato da 17.7 della stagione da rookie a 31.9 della scorsa stagione. Il ventiduenne non ha tradito le aspettative di coach Popovich migliorando costantemente fino ai 17 punti, 6.1 rimbalzi, 2.1 assist e quasi un 40% dalla lunga distanza a partita nella stagione 2021-2022.

La fiducia nel giocatore da parte dell’allenatore è stata sempre evidente. Johnson infatti fu anche parte del gruppo che rappresentò la spedizione olimpica 2020 a Tokyo, con la quale vinse l’oro. Il suo impiego in questo caso fu molto riduttivo riuscendo a mettere piede su parquet una media di 5.6 minuti ad allacciata di scarpe.

Gli Spurs sono un cantiere aperto, in pieno rebuilding e con la partenza di un All Star come Dejounte Murray il peso della squadra cadrà sulle spalle di Johnson che dovrà ancora una volta dimostrare di essersi guadagnato la fiducia della dirigenza. Ha 80 milioni di motivi per farlo.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2022