Seguici su

News NBA

NBA, il commissioner Adam Silver conferma intervento sui premi stagionali

Si alzerà la soglia minima di gare da disputare

adam silver

Ospite sulle frequenze di Sirius XM NBA Radio, il commissioner Adam Silver ha ribadito l’intenzione di intervenire sui  criteri di assegnazione dei premi stagionali ai giocatori nel prossimo futuro. La modifica riguarderebbe innanzitutto un innalzamento del numero minimo di gare da disputare, elemento già oggi necessario perché un giocatore venga incluso nelle  differenti graduatorie.

 NBA, premi e non solo: il commissioner è attento all’evoluzione dei media

Silver ha ben presente la delicatezza del tema. Ecco le sue considerazioni in proposito

“Valuteremo senza dubbio una soglia minima di partite come criterio per l’eleggibilità, c’è già, ma credo che – potendo – la si dovrebbe alzare. Inoltre, prenderemo in considerazione ulteriori incentivi per far sì che le star siano in campo. Dobbiamo garantire equilibrio: da un lato ovviamente non obblighiamo un atleta a giocare infortunato, ma dall’altro [dobbiamo tener presente che] il mondo dei media sta cambiando. Il modello di consumo è sempre più quello di fruizione diretta, gli utenti pagano solo per ciò che effettivamente guardano. Chi è parte di questa lega deve capire che siamo all’interno del business dell’intrattenimento e se i giocatori sono in salute ci si aspetta che giochino. […] Dobbiamo assumere il punto di vista dei tifosi, che ci si arrivi o meno per conto nostro, il mercato ci porterà lì. Quando ci siederemo al tavolo con i giocatori dovremo parlarne. Non esiste una soluzione semplice al problema complesso ma credo ci sia la possibilità di trovare un punto d’incontro diverso che rispetti sia  la salute degli atleti  sia i tifosi. […] Il sistema attuale di selezione [dei premi] è stato concordato con l’associazione giocatori, votano 100 giornalisti, credo ci sia bilanciamento e non penso sia compito mio fare i nomi. […] Se ci sono altre proposte, comunque, le ascoltiamo.”

 

Leggi anche:

Andrew Wiggins schiaccia in testa a Doncic: complimenti di Thompson e Curry

Luka Doncic fa tesoro dell’esperienza alle Conference Finals: “Sto imparando”

Parti in viaggio con noi a Miami dal 21 al 28 marzo: due partite NBA con Fan Experience (riscaldamento da bordocampo e meet & greet) e una bella vacanza a South Beach!

SCOPRI L'OFFERTA DI LANCIO SU LESGOUSA.IT

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA