Seguici su

Denver Nuggets

NBA, Jamal Murray accelera i tempi del rientro: si allenerà col G League team affiliato ai Nuggets

L’infortunio al ginocchio pare un lontano ricordo

Sembra ormai prossimo in rientro di Jamal Murray nelle rotazioni dei Denver Nuggets. La guardia canadese, da lungo tempo fermo ai box per la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio, è stato assegnato alla squadra di G League affiliata ai Nuggets con cui si allenerà nelle giornate di mercoledì e sabato. Successivamente, a seconda della risposta fisica, è previsto il suo reintegro nelle rotazioni di coach Malone.

Denver, nel mezzo di un giro di tre trasferte che terminerà venerdì con la sfida sul parquet dei Cleveland Cavaliers, sarà ben felice di riabbracciare la sua stella. Se la stagione da MVP di Nikola Jokic infatti è bastata fin qua per mantenere la squadra del Colorado oltre lo scoglio del torneo Play-In (41-28 e sesto posto ad Ovest, a solo 1.5 partite dalla quarta piazza), per puntare a bissare le Finali di Conference dell’anno scorso sarà fondamentale il ritorno di Murray come arma offensiva alternativa al serbo.

I Nuggets di nuovo con Jamal Murray. Si punta al titolo?

Inutile dire che le aspettative di una squadra in cui milita l’attuale MVP della lega e che arriva da un’ultima esperienza Playoff terminata a un passo dalle Finals sono decisamente alte. Il possibile ritorno di Jamal Murray certo non cambia però quello che è lo scenario della Western Conference, che vede netto il gap tra le prime della classe (Suns, Grizzlies e Warriors) e le altre contendenti.

Il roster Nuggets, costruito intorno alle qualità uniche di Jokic, ha però sempre dimostrato di essere campo ideale per le scorribande offensive del canadese, lui che solo due post season fa riscriveva la storia della lega con una serie incedibile contro gli Utah Jazz (50, 42 e 50 punti in Gara 4, 5 e 6 di quella sfida). Vedremo che percentuale di condizione fisica la guardia riuscirà a raggiungere.

 

Leggi anche

NBA, Kyrie Irving abbatte gli Orlando Magic: 60 punti e record di franchigia

NBA, speranza Cavs: Jarrett Allen non si opera, potrebbe tornare per i Playoff

Risultati NBA, Irving mostruoso: 60 punti e Brooklyn va; Heat, Suns e Memphis OK

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Denver Nuggets