Seguici su

Mercato NBA 2022

Mercato NBA: completata trade tra Celtics, Nuggets e Spurs

In biancoverde arrivano Bol Bol e Dozier, a Denver Bryn Forbes mentre Juancho Hernangomez finisce in Texas

infortunio smart

A tre settimane dalla trade deadline, termine ultimo per le operazioni di mercato in NBA, qualcosa inizia a muoversi. Dopo la trade tra New York Knicks e Atlanta Hawks, che ha portato Cam Reddish nella Grande Mela, ecco l’ufficialità di un altro maxi scambio che coinvolge Boston Celtics, Denver Nuggets e San Antonio Spurs.

I biancoverdi hanno spedito Juancho Hernangomez in Texas liberando così Bryn Forbes direzione Denver. Completano il triangolo gli arrivi di Bol Bol e PJ Dozier alla corte di coach Ime Udoka.

Una trade che non sposta certo gli equilibri di nessuna delle tre franchigie coinvolte ma che possiamo definire positiva per tutte le parti in causa. I Nuggets infatti, sono convinti che Forbes possa aggiungere tiro da 3 in uscita dalla panchina, i Celtics si mettono in casa due giocatori infortunati ma con la partenza di Hernangomez si allontanano dal rischio concreto chiamato Luxury Tax e infine gli Spurs si mettono in casa un’ala versatile, utile in uscita dalla panchina.

Leggi anche:

Risultati NBA, Thompson ne fa 21 e Golden State vince, KO Knicks con Minnesota

Mercato NBA, Reddish ai Knicks; ad Atlanta Knox e una 1ª scelta protetta

Mercato NBA, Detroit offre Jerami Grant per Ben Simmons, Phila rifiuta

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2022