Seguici su

Curiosità

NBA, Devin Booker irritato dalla mascotte dei Raptors

Scotiabank Arena deserta. Il siparietto tra Booker e The Raptor accende i social

NBA Finals reazioni Twitter

In una partita a porte chiuse l’atmosfera è pressoché assente, anche se il risultato, come nel caso di Suns Raptors, è in bilico fino agli ultimi secondi.

The Raptor, la mascotte di Toronto, ha provato a mettere un po’ di pepe cercando di distrarre Devin Booker, presentatosi in lunetta con 6.5” rimasti da giocare. Tra il primo e il secondo tentativo, entrambi a bersaglio, il giocatore dei Suns ha fatto un gesto plateale per manifestare la frustrazione all’indirizzo dello spettatore “indesiderato”. La mascotte è stata invitata dagli arbitri ad allontanarsi in un angolo, ma non è finita qui.

 

Devin Booker vs The Raptor si sposta sui social

Le simpatiche schermaglie sono poi proseguite sui social. I due protagonisti hanno cambiato le rispettive foto profilo.

 

La squadra canadese ha fatto leva sull’episodio per spingere la candidatura di Fred VanVleet all’All-Star Game. Nel post una foto del giocatore in lunetta al cospetto di The Raptor e la provocazione rivolta a Booker: “Quando non hai bisogno di uno stadio vuoto per tirare un libero”.

https://twitter.com/raptors/status/1481449103968161796?s=21

Phoenix ha replicato rivisitando un celebre meme dal film Avengers: Endgame.

 

 

Leggi anche:

Risultati NBA, Brooklyn da favola con i Big Three contro Chicago, Lakers ancora male

Shaquille O’Neal vende la sua quota di proprietà dei Sacramento Kings

NBA, Westbrook fuori giri, i Sacramento Kings infieriscono

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità