Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, Joe Harris fuori almeno un mese per operazione alla caviglia

Annuncio a ESPN dai suoi rappresentanti

Joe Harris verrà operato alla caviglia per intervenire su una piccola particella ossea. Il giocatore dovrà stare fermo 4-8 settimane. L’annuncio, ribadito da Adrian Wojnarowski di ESPN, è stato dato dall’agente Mark Bartelstein di PrioritySports.  Harris aveva saltato le ultime sei partite giocate dai Brooklyn Nets, dopo essersi infortunato nella sfida contro i Thunder del 14 novembre.

 

Joe Harris operato: le ultime

Harris era sempre partito titolare nelle 14 partite disputate finora. In sua assenza, Steve Nash si troverà ad aggiustare le rotazioni. Con tutta probabilità verranno concessi più minuti da subito a Patty Mills, già responsabilizzato dal caso Irving che si protrae da inizio stagione in casa Nets.  Ecco le parole di coach Steve Nash sull’infortunio di Joe Harris:

“C’è una piccola particella ossea nella caviglia.  É solo l’incertezza riguardo la particella, meglio tirarla via.  Abbiamo pensato che potesse sistemarsi da sola perché si trovava lì, ma non è stato così.  Fortunatamente siamo alla fine di questa storia.”

Leggi anche:

NBA, Kemba Walker è fuori dalla rotazione dei New York Knicks

Bucks alla settima vittoria consecutiva: “Con Middleton e Holiday è altra storia”

Risultati NBA: Curry archivia la pratica Clippers, LeBron si prende la sua rivincita sui Pistons

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets