Seguici su

L.A. Lakers

LeBron James espulso contro i Detroit Pistons

Non capita spesso

LeBron James

Animi tesi a Detroit nel corso del terzo quarto della sfida tra i Pistons, padroni di casa, e i Los Angeles Lakers di LeBron James. Proprio quest’ultimo è stato espulso per la seconda nella sua quasi ventennale carriera NBA, dopo un colpo proibito sul volto di Isaiah Stewart. I due si erano allacciati nelle classiche schermaglie a rimbalzo a seguito di un tiro libero e LeBron ha esagerato nella foga. Risultato: Flagrant 2 ed espulsione. I Lakers hanno poi vinto ad ogni modo la partita.

LeBron James espulso: accenno di rissa a Detroit

Gran lavoro per la sicurezza e gli addetti ai lavori sul parquet di Detroit nel contenere la furia di Isaiah Stewart. Colpito in volto da LeBron e sanguinante all’altezza dello zigomo, il giocatore dei Pistons non ha voluto sentire ragioni e ha tentato di vendicare l’affronto. È stato condotto a forza verso gli spogliatoi.

 

 

Leggi anche:

Risultati NBA: rimonta Lakers nella rissa di Detroit, Phoenix asfalta Denver e suona la dodicesima

Luke Walton licenziato dai Kings: salta la prima panchina in NBA

Klay Thompson avvicina il rientro in NBA: ok agli allenamenti con squadra

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers