Seguici su

News NBA

Draft NBA 2021, Cade Cunningham si vede già ai Pistons: “Amo Detroit!”

La potenziale prima scelta del prossimo Draft ha parlato

cade cunningham

Mancano ormai pochi giorni al Draft NBA 2021 e Cade Cunningham sembra non stare più nella pelle. La potenziale scelta numero 1, durante una delle classiche conferenze stampa pre-evento, ha già strizzato l’occhio ai Detroit Pistons, titolari della prima pick al Draft, lanciando un segnale chiaro alla franchigia. Queste le sue parole:

“Amo Detroit, ascoltavo già diversa musica di Detroit molto prima di questo Draft. Conoscevo già bene la cultura di Detroit. È una città dove c’è molto da fare e penso che rilanciare anche le proprie squadre sportive sarebbe importante per l’intera comunità. Detroit fa per me, e la cosa principale che farò sarà quella di reincarnare lo spirito della gente di Detroit e del Michigan in generale. La loro mentalità è chiara: se vuoi qualcosa devi andare a prenderlo. È una filosofia che mi piace. Se sarò la prima scelta, cercherò di andare in campo con questo valore mentre vestirò il rosso, il bianco e il blu. Questo è certo.”

Cunningham ha già effettuato qualche workout con la compagine del Michigan, per conoscere la franchigia:

“Volevo incontrare la squadra titolare della prima scelta e io, onestamente, mi sento come se fossi la prossima prima scelta.”

Ha particolarmente apprezzato la visita alla città dove è stato accolto come un giocatore che avrebbe già fatto parte della squadra. Cade era presente alla partita di baseball dei Tigers, ha posato in qualche foto con i fan e ha ricevuto un caloroso benvenuto dal pubblico che ha cantato il suo nome al Comerica Park:

“È stato bello. Mi hanno mostrato il loro affetto. Quando camminavo in città, allo stadio, mi mostravano tanto amore. Questa roba significa molto per me. Sin da piccolo sognavo di poter diventare qualcuno, vengo da Arlington e ritrovarmi qui a Detroit dove la gente ti urla “Vogliamo Cade!” è qualcosa di surreale. So di aver già giocato un sacco di partite importanti, ma queste cose mi fanno sempre venire i brividi e sono super grato”.

“Se i Pistons mi prendono, sarò senza dubbio felice di tornare lì. È una grande organizzazione, dove stanno accadendo molte cose buone. Penso che siano in un periodo di restauro e non di ricostruzione. È un momento entusiasmante per questa franchigia”.

 

 

 

Leggi Anche

Mercato NBA, JaMychal Green declina la player option con Denver: diventa fee agent

Mercato NBA, Cleveland estende la Qualifying Offer a Jarrett Allen

NBA, Antetokounmpo ha invitato Monty Williams nello spogliatoio dei Bucks

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA