Seguici su

Curiosità

Space Jam, parla Joe Pytka: “LeBron non è Michael”

Il regista del primo film critica pesantemente il sequel: “Fa semplicemente schifo”

Nonostante Space Jam: A New Legacy sia andato bene al botteghino, continua a non convincere critici e addetti ai lavori: l’ultimo a scagliarsi contro il film con protagonista LeBron James è stato Joe Pytka, regista del primo Space Jam.

Le critiche di Joe Pytka spaziano dalla trama alla colonna sonora, passando ovviamente anche dalla scelta dei personaggi. Intervistato da TMZ, il regista del primo film non trova niente di interessante in questo sequel:

“Fa semplicemente schifo, è un ammasso di cose poco interessanti: non sono riuscito a finirlo in una sola volta, ma l’ho diviso in cinque parti. La colonna sonora è insignificante, non corrisponde all’originale che, invece, era classica. Mi piange il cuore vedere come hanno trasformato Bugs Bunny: nelle rappresentazioni precedenti, BB dava l’idea di essere uno di quei peluche morbidi che compri a tuo figlio, qui invece è completamente diverso”

Altra nota dolente è LeBron James protagonista che, nonostante la sua figura, non è come Michael Jordan, che si differenzia da King James per essere parte integrante della trama, come spiega Joe Pytka:

“LeBron è un buon attore e un grandissimo giocatore, ma non è Michael: quando è uscito il film, Jordan non solo era il miglior giocatore, ma anche la celebrità più conosciuta nel mondo. Inoltre in questo film non c’è nessun legame con la vita di LeBron, mentre nel primo abbiamo trattato una parte importante della vita di Michael” 

La strada di Space Jam: A New Legacy verso il successo è ancora in salita, ma chissà se non farà come il film di Joe Pytka, diventato iconico dopo qualche anno dalla sua uscita.

 

Leggi anche:

Quindici cose su Space Jam che (forse) non sapevate

NBA, Onyeka Okongwu out per 6 mesi

Antetokounmpo festeggia il titolo NBA ordinando 50 nugget di pollo

Commento

Commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità