Seguici su

L.A. Lakers

NBA, LeBron James commenta la sua prima eliminazione al primo turno contro i Suns

LeBron James potrà ricaricarsi in questa offseason per ripartire al meglio nella stagione 2021/2022

lebron james

Non c’è stato nulla da fare per i Los Angeles Lakers, protagonisti di un disperato tentativo di rimonta andato infranto contro il gioco dei Phoenix Suns. LeBron James ha fatto di tutto per provare a mantenere la propria squadra in ritmo in Gara 6, mettendo inoltre a segno 29 punti, 9 rimbalzi, 7 assist, 2 recuperi e 2 stoppate. Una partita di grande sacrificio, che ha visto però il Re sbagliare molto, probabilmente anche a causa dell’enorme sforzo fisico – dovuto anche al nuovo forfait di Anthony Davis, il quale ha riaggravato il suo infortunio durante il primo quarto del match.

LeBron James si è presentato davanti ai giornalisti con uno sguardo parecchio deluso, commentando la sconfitta e la sua prima uscita al primo turno Playoff della carriera:

“È difficile parlare di queste cose. La stagione è iniziata velocemente dopo aver lasciato la bolla. Mi è capitato di parlare con Wes (Matthews), riguardo la nostra delusione di non aver mai potuto testare la squadra per intero; siamo stati fermati da procedure, infortuni, COVID. Proveremo comunque a fare quello che possiamo per ripresentarci al meglio. E ovviamente bisogna fare i complimenti ai Suns, a Monty Williams, a Book e l’ottima squadra, hanno giocato bene, c’è tanto rispetto per loro.”

La domanda successiva ha riguardato lo stato fisico di LeBron e la possibilità di prendersi dei turni di riposo durante la Regular Season, organizzando un load management.

“Non mi piace parlare di queste cose. Non penso mai a prendermi riposi durante la stagione, non mi piace neanche pensarci e staccare la mente dal pensiero di competere. Mi renderebbe debole. Questa offseason però potrei effettivamente approfittare della situazione per ricaricarmi al meglio in vista della prossima stagione. Penso sempre che dal momento in cui siamo entrati nella bolla di Orlando fino ad oggi sia stato estenuante. Mentalmente, fisicamente, spiritualmente, emotivamente. Senza una pausa. Ogni squadra ha dovuto affrontare questa situazione, ovviamente. Ma per noi e Miami è stata una situazione più pesante del solito: siamo rimasti a lungo nella bolla e poi tornati subito in campo per questa stagione. È stato prosciugante.”

Infine, è stato chiesto a James, come ci si sente ad essere eliminato al primo turno per la prima volta nella carriera, dopo aver sacrificato tutto per il giorno.

“Ogni stagione è diversa, e ogni sfida ha le proprie difficoltà. Io devo lavorare ogni volta, e sono fortunato ad avere una grande organizzazione dietro, una grande squadra e un ottimo coach. È tempo di pensare a cosa bisogna aggiustare, e avremo la possibilità di farlo in questa offseason.”

 

Leggi anche:

NBA, infortunio per Anthony Davis durante Gara 6

Mercato NBA, GM Washington vago riguardo il futuro di coach Brooks

NBA, Chris Paul avrebbe pianificato di declinare la player option per la stagione 2021-22

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers