Seguici su

Minnesota Timberwolves

NBA, D’Angelo Russell torna in campo dopo due mesi

Il play era out dal 5 febbraio

d'angelo russell

In casa Minnesota può tornare il sorriso. Nonostante una stagione sostanzialmente disastrosa – ultimi in solitaria ad Ovest con un record complessivo di 12-38 – la compagine di Minneapolis recupererà proprio in questa notte nel match contro i Sacramento Kings, D’Angelo Russell. Il play era fuori da ormai due mesi a causa di un risentimento al ginocchio sinistro.

Chris Finch, coach dei Minnesota Timberwolves, aveva rivelato pochi giorni fa alcuni dettagli interessanti in merito all’attuale stato fisico dell’ex giocatore di Brooklyn:

“Russell si sta allenando normalmente con i suoi compagni. Qualsiasi infortunio al ginocchio richiede un’accorta procedura di fisioterapia e noi non avevamo alcuna intenzione di forzare i tempi di recupero. L’ultima seduta di allenamento è stata molto incoraggiante e non vediamo l’ora di riabbracciarlo in una partita ufficiale. Non ho ancora avuto il piacere di allenarlo in partita dal mio arrivo e non vedo l’ora di vederlo in azione con l’amico Towns.”

I Timberwolves – che hanno recuperato da poco anche Karl-Anthony Towns – tornano quindi a schierare la coppia di (potenziali) stelle per cercare di risollevare quantomeno moralmente una stagione cominciata male e finita peggio. Nonostante le poche partite giocate in stagione, Russell può vantare 19.3 punti, 2.6 rimbalzi e 5.1 assist di media a partita.

 

Leggi Anche

NBA, Jrue Holiday e Luka Doncic giocatori della settimana

Mercato NBA, tutti i 10 day contract 2020-21

NBA, Nikola Jokic supera un record di Wilt Chamberlain

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Minnesota Timberwolves