Seguici su

All Star Game

NBA, Stephen Curry commenta la vittoria del 3-point Contest

Il giocatore degli Warriors con una dedica particolare verso Klay

stephen curry 62 punti

Stephen Curry – nella notte – ha vinto il suo secondo 3-pt Contest, dopo quello conquistato nel lontano 2015. Il playmaker degli Warriors ha dato spettacolo sia nel primo round – in cui ha registrato 31 punti – che nella finalina ristretta, dove ha superato Conley con il risultato finale di 28-27, segnando l’ultimo vitale money ball.

Curry, nel post-gara, ha quindi commentato la vittoria con queste parole:

“Sì, al turno finale ho sentito la pressione salire un po’. È stata una bella gara. Sono contento di aver chiuso in quel modo la mia prestazione. L’ultimo tiro? Ho subito sentito che era buono… sono felice di averlo messo a segno. Dedico questa vittoria a Klay Thompson. Gli Splash Brothers torneranno. Ogni volta che partecipo al Three-Point Contest, vedo sempre grandi sfide. Poi, quando sei qui, ti accorgi quanto sarebbe piaciuto a Klay esserci. So che sta cercando di rimettersi in sesto e sarà qui con noi per il prossimo anno. Ma, nel frattempo, volevo riportare a casa il trofeo: gli Splash Brothers lo hanno riportato a casa. E ce lo terremo ancora.”

Un finale che sa di ‘minaccia’ anche per i prossimi anni. Curry è quindi diventato il settimo giocatore a vincere la gara da 3 punti, unendosi a Larry Bird (1986-88), Craig Hodges (1990-92), Mark Price (1993-94), Jeff Hornacek (1998, 2000), Peja Stojakovic (2002-03) e Jason Kapono (2007-08).

 

 

Leggi anche:

NBA, botta e risposta tra LeBron James e Donovan Mitchell

Mercato NBA, Blake Griffin firmerà con i Brooklyn Nets

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in All Star Game