Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Kerr dopo i Lakers: “Partita da buttare nel WC”

Una serata da dimenticare

Steve Kerr

Parziale di 12-0 subìto per chiudere il primo periodo, sotto 21-41 dopo 12’, 73 punti per i Lakers alla pausa lunga. Per Steve Kerr, i segnali di una serata storta dei Golden State Warriors si potevano cogliere sin dalle prime battute della gara allo Staples Center. 20 palle perse e 38 tiri liberi concessi alla squadra avversaria: numeri eloquenti su tutta la linea.

Al termine della partita, Steve Kerr ha archiviato la prestazione negativa, intenzionato a voltare pagina il prima possibile. Di seguito le dichiarazioni dell’allenatore degli Warriors nel post-partita a NBCS:

”Arrivavamo da tre vittorie consecutive, in fiducia, tutti col morale alto. Per questo sono molto, molto sorpreso da questa prestazione. Sono nella lega da abbastanza tempo per sapere che ci saranno una manciata di partite del genere ogni anno, partite che appaiono inspiegabili. Non ci si spende troppo tempo sopra. La si butta nel WC e si va avanti.”

 

Steve Kerr ha commentato brevemente anche il problema alla caviglia che ha tenuto fuori Draymond Green nella seconda metà di gara:

Ne ho parlato con lui all’intervallo, mi ha detto che sembra non sia nulla di grave.”

Leggi anche:

Risultati NBA: Giannis in formato MVP guida la rimonta Bucks sui Clippers, notte fonda a Houston

Doc Rivers: “Se dovessimo cambiare il logo NBA, l’onore spetterebbe a Michael Jordan”

NBA, altri due giocatori svelati per lo Slam Dunk Contest 2021

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors