Seguici su

Chicago Bulls

Doc Rivers: “Se dovessimo cambiare il logo NBA, l’onore spetterebbe a Michael Jordan”

L’allenatore dei 76ers è contrario all’introduzione di un nuovo logo

infortunio embiid

In seguito alla tragica scomparsa di Kobe Bryant, in molti proposero di cambiare il logo NBA con la figura dello stesso Black Mamba. La lega, ai tempi, non ritenne necessario il cambiamento e ancora oggi la posizione a riguardo è rimasta invariata. Pochi giorni fa, Kyrie Irving è tornato sull’argomento, affermando che la leggenda dei Lakers dovrebbe sostituire lo storico Jerry West:

“La mia volontà è quella di omaggiare l’esempio che è stato dato da quell’uomo. Dunque Kobe Bryant deve essere il nuovo logo. Non mi interessa quello che dice la gente. Penso che se lo meriti. Penso che la sua famiglia se lo meriti. Voglio che la nostra generazione faccia parte di questo cambiamento.”

Molti, però, sono contrari a questa idea e Doc Rivers sembra far parte di questo schieramento. Ecco come si è espresso il coach dei Los Angeles Clippers al Rich Eisen Show:

“Mi è stato chiesto già diverse volte, ma non so la risposta. Penso che sia una questione delicata. Se proprio ci fosse l’esigenza di cambiare il logo, penso che Michael Jordan rappresenti la figura più adatta. Ma non sono dell’idea di cambiare solo per amore del cambiamento. Jerry merita di essere il logo e non ho nessun problema a riguardo. Cosa faremo? Cambieremo il logo ogni 10 o 20 anni? Mi piace il nostro logo e penso che dovrebbe essere mantenuto. Ma evidentemente sono una minoranza.”

 

Leggi anche:

NBA, vendute all’asta le scarpe che Kobe Bryant regalò a LeBron James nel 2002

NBA, Ray Allen: “Vorrei rivedere i Seattle SuperSonics”

La NBA rinvia ufficialmente Chicago Bulls-Toronto Raptors

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls