Seguici su

All Star Game

Donovan Mitchell parteciperà alla gara da 3 punti durante l’All-Star Game

Con la gara da 3 punti il giocatore degli Utah Jazz farà l’en plein

utah jazz

Tra le tante esclusioni eccellenti, e polemiche affini, arriva una conferma: Donovan Mitchell parteciperà anche alla gara da 3 punti durante l’All-Star Game. Il giocatore degli Utah Jazz ha deciso così di non rinunciare al contest del tiro dalla distanza.

La presenza del prodotto di Louisville anche al Three Point Contest sarà non solo una soddisfazione personale per il giocatore ma anche motivo di orgoglio per tutti i tifosi. Mitchell infatti sarà il primo giocatore in canotta Jazz a partecipare al contest dopo oltre vent’anni di assenza. La guardia, intervistata da Ben Anderson di KSLsports, ha commentato così la sua presenza al contest:

“Ci sarò io, lo farò io e sono eccitato. Ho pregato Joe ( Inglese n.d.r.) di partecipare, ma lui è vecchio, quindi andrà a sedersi sulla sua sedia a dondolo”

Con questa presenza Mitchell parteciperà quindi a tutti i contest individuali disponibili. Il giocatore infatti competerà anche nel Dunk Contest e nello Skills Challenge. Oltre, ovviamente, all’All-Star Game, dove è stato selezionato tra le riserve.

Un evento quindi che il giocatore vivrà in maniera totalizzante e che arriva a coronamento di una stagione sino a questo momento semi perfetta. I suoi Utah Jazz stanno dominando nella Western Conference, con 25 vittorie a fronte di sole 6 sconfitte e con nove risultati utili negli ultimi dieci incontri. E se diciamo “suoi” è perché Mitchell si sta dimostrando leader tecnico ed emotivo della franchigia. Donovan, non solo sta giocando la sua migliore stagione in carriera nelle statistiche – oltre 24 punti di media, con 5 assist e 5 rimbalzi a partita-  ma sta letteralmente trascinando i compagni di squadra con il gioco espresso.

La scelta quindi di partecipare ad ogni competizione durante l’All-Star Game diventa prova provante della voracità messa finora in campo da Donovan Mitchell in questo 2021, se mai qualcuno non se ne fosse ancora accorto.

 

Leggi anche:

Patrick Ewing: “Stephen Curry è come Michael Jordan: ha rivoluzionato tutto”

NBA All-Star Game: le 10 esclusioni eccellenti

Mercato NBA, i Knicks valutano la trade per Drummond

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in All Star Game