Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Klay Thompson cita i 61 di Kobe al Garden

In concomitanza con la trasferta degli Warriors a New York, Klay Thompson ha voluto ricordare l’impresa da 61 punti di Kobe Bryant al Madison Square Garden nel 2009

klay thompson

Il Madison Square Garden, l’arena dei New York Knicks, è uno dei luoghi di culto e più celebrati dell’intera NBA. Una  grande prestazione al Garden rimane nella storia e molti giocatori hanno trovato una motivazione maggiore nel giocare sul parquet newyorkese. Klay Thompson, che di record se ne intende, lo sa.

Stanotte i Golden State Warriors faranno visita proprio ai New York Knicks nella prima di quattro trasferte consecutive sulla costa orientale; anche il #11, seppur infortunato fino al termine della stagione, si unirà ai compagni alla volta del Garden.

Proprio Klay Thompson, sul suo profilo Instagram, alla vigilia di questa gara ha voluto ricordare le imprese dei grandi campioni nell’arena più famosa al mondo. Una  menzione speciale per i 61 punti di Kobe Bryant:

“Amo il Garden. La storia delle più grandi donne e uomini sportivi e intrattenitori che si sono esibiti qui è incredibile. Il 61 di Kobe sono la prima cosa che mi è venuta in mente; non vedo l’ora di tornare qui e far piovere canestri.”

Nel 2009 i Lakers di Kobe si imposero sui New York Knicks con il punteggio di 126-117, con 61 punti della stella gialloviola, frutto di un 19 su 31 dal campo e un 20/20 ai tiri liberi; famoso il retroscena della consegna del referto di quella gara a Spike Lee, preso in giro dal Mamba e indicato come “colpevole” di quella magnifica prestazione.

Il record di punti da avversario al Garden di Bryant, rimasto nel cuore e nella mente dei tanti fan e dei molti giocatori NBA che hanno assistito, non è stato ancora battuto. Tuttavia, James Harden nel gennaio del 2019 ha pareggiato i 61 del Mamba. Chissà che non si proprio uno degli Splash Brothers a infrangere questo record.

 

Leggi anche:

NBA, Deni Avdija e la difesa su LeBron James: “Non ho paura di nessuno”

Mercato NBA, gli Houston Rockets tagliano DeMarcus Cousins

NBA, LeBron James commenta la terza sconfitta consecutiva dei Lakers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors