Seguici su

Detroit Pistons

Mercato NBA, Detroit vuole scambiare Blake Griffin: out fino alla trade deadline

Il giocatore rimarrà in panchina finché non verrà trovata una soluzione

mercato nba

Dopo la notizia del (quasi) certo addio di Andre Drummond da Cleveland, in questi minuti è arrivata anche la conferma della probabile separazione tra Blake Griffin e i Detroit Pistons. Secondo quanto riportato da Adrian Wojnarowski, infatti, la franchigia del Michigan avrebbe deciso di ‘panchinare’ il giocatore fino a che non verrà trovata una soluzione condivisa, ossia quello dello scambio o, nel peggiore dei casi, del buyout. A confermare la notizia ci ha pensato Troy Weaver, GM di Detroit, il quale ha espresso il seguente pensiero:

“Dopo un ampio confronto con i rappresentanti di Blake, è stato stabilito che inizieremo a lavorare per facilitare una risoluzione sul suo futuro e che massimizzi gli interessi di entrambe le parti. Rispettiamo tutti gli sforzi che Blake ha fatto per Detroit e lavoreremo per ottenere un risultato positivo per tutti i soggetti coinvolti.”

Dopodiché ESPN ha sentito il diretto interessato, Blake Griffin, il quale ha confermato tutto:

“Sono grato ai Pistons per aver capito cosa voglio realizzare nella mia carriera e per aver lavorare insieme sulla migliore strada da seguire.”

Trovare una squadra interessata per Griffin – legato da un contratto da 36.6 milioni di dollari in questa stagione e 39 milioni nel 2021-2022 – sarà una bella sfida, ma Detroit è determinata a concludere uno scambio prima della trade deadline NBA fissata per il 25 marzo.

La franchigia del Michigan è entrata in una fase di vera e propria ricostruzione e l’opportunità di far giocare i più giovani della franchigia – incluso l’esordiente Saddiq Bey – è qualcosa che i Pistons vogliono percorrere con maggior continuità. C’è anche da dire che i vari infortuni hanno modificato drasticamente il gioco dello stesso Griffin in questi anni, in cui ha eliminato la sua esplosività sotto i tabelloni, allargando considerevolmente il suo range di tiro.

In questa stagione il lungo ha una media di 12.3 punti, 5.2 rimbalzi e 3.9 assist.

 

 

Leggi anche:

NBA, i Cavaliers non faranno più giocare Andre Drummond

NBA, le parole di Doncic e Coach Carlisle dopo la sconfitta contro i Blazers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Detroit Pistons