Seguici su

G League

NBA G League, Nico Mannion dominante nella vittoria dei suoi Santa Cruz Warriors

22 punti e 7 assist per il rookie italiano

Nico Mannion

La notte NBA di sabato verrà ricordata per il ritorno di Kevin Durant a San Francisco e la vittoria dei suoi Brooklyn Nets 134-117 ai danni  dei Golden State Warriors. Ma prima di questo incontro, degli altri Warriors sono scesi in campo, a centinaia di Km di distanza, nella Bolla sicura di Orlando.

I Santa Cruz Warriors di Nico Mannion superano 124-116 i Westchester Knicks nell’ultima giornata della G League, la lega di sviluppo composta da franchigie affiliate alle trenta squadre NBA. Da sottolineare l’ottima prestazione dell’italiano, che chiude l’incontro con 22 punti,  cinque rimbalzi e sette assist conditi con la tripla nel finale che mette in ghiaccio la vittoria sul team satellite dei NYK.

Una grande iniezione di fiducia per la 48esima scelta dell’ultimo Draft, dopo un impatto con la lega tutt’altro che facile: appena sei gli incontri disputati dal rookie, con una media di soli sei minuti giocati.

Brillano nella vittoria dei Santa Cruz Warriors anche Jordan Poole e il redivivo Jeremy Lin, che chiudono l’incontro rispettivamente con 26 e 29 punti.

 

Leggi anche

NBA, Draymond Green su Kevin Durant: “Nessuno al mondo può fermarlo”

NBA, Steve Kerr: “Siamo entusiasti per Durant”

NBA, Kevin Durant e il ritorno nella Baia: “Ho imparato la pallacanestro qui”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in G League