Seguici su

News NBA

La NBA rinvia anche Utah Jazz-Washington Wizards

Continuano le indisponibilità in casa Washington

record triple doppie nba

Ennesima partita rinviata dalla NBA. Nella notte la lega ha appreso della difficoltà da parte degli Wizards di arrivare ad un minimo di otto giocatori attivi per il match in programma contro gli Utah Jazz, motivo per cui si è deciso per il definitivo rinvio. Si tratta della sesta sfida saltata in questa stagione a causa dei protocolli di salute e sicurezza.

Gli Wizards avevano annullato l’allenamento di martedì prima della decisione della lega di posticipare la partita. La squadra ha poi elencato l’attaccante Rui Hachimura e il centro Moe Wagner come questionable. In più, la compagine capitolina ha perso solo pochi giorni fa Thomas Bryant (fuori tutta la stagione) e Russell Westbrook (problema al quadricipite).

Queste le parole di coach Scott Brooks riguardo la situazione interna della sua squadra:

“Sapevamo che c’era la possibilità che potesse capire qualcosa anche a noi. Sta succedendo anche a diverse altre squadre. Dobbiamo comunque rimanere concentrati sulla sicurezza dei nostri giocatori, dello staff e della famiglia. Questo è più importante per me rispetto al giocare. Se dobbiamo annullare una partita o fermarci per mettere al centro la sicurezza delle persone, io sono d’accordo. Qualunque cosa sia utile, per me è ok. I nostri giocatori la pensano allo stesso modo.”

 

Leggi anche:

La NBA cambia il protocollo di salute e sicurezza: i dettagli

NBA, multa in arrivo per DeMarcus Cousins e Markieff Morris

NBA, Wizards stop agli allenamenti per limitare il contagio tra i giocatori

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA