Seguici su

Boston Celtics

La NBA rinvia la partita tra Boston Celtics e Orlando Magic

Terzo rinvio di fila per i Celtics, alle prese con problemi legati al Covid-19

Boston Celtics

La NBA ha deciso di rinviare la partita di domani sera tra Orlando Magic e Boston Celtics. Il rinvio è scattato poiché i Boston Celtics non hanno raggiunto nuovamente il numero minimo di otto giocatori disponibili. Infatti, gran parte del roster è al momento in autoisolamento a causa delle procedure di “contact tracing” previste dal protocollo di sicurezza NBA.

Un’altra partita tra le due squadre è prevista per venerdì notte. Al momento non si sa se la NBA rinvierà a data da destinarsi anche quella. Per i Boston Celtics si tratta del terzo rinvio di fila. La squadra di coach Brad Stevens non ha giocato nemmeno contro i Miami Heat e contro i Chicago Bulls. Ricordiamo che due giocatori di Boston sono stati riscontrati positivi nel fine settimana, tra cui Jayson Tatum.

In questi minuti NBA e NBPA stanno inoltre aggiornando il protocollo di sicurezza e salute per cercare di rispondere ad una situazione di oggettiva emergenza, con diverse squadre purtroppo colpite dal Coronavirus. 

 

 

Leggi anche:

NBA, multa in arrivo per DeMarcus Cousins e Markieff Morris

NBA, Nico Mannion giocherà nella bolla della G League

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics