Seguici su

L.A. Clippers

Paul George promette di “migliorare” il suo rating su NBA 2k21

Il giocatore vuole riscattare i deludenti Playoff dell’ultima stagione

paul george clippers

I deludenti risultati dell’ultima stagione di Paul George continuano a rivelare conseguenze, questa volta dal punto di vista ludico.

Ottobre infatti, come di consuetudine, ha portato nelle case dei tantissimi appasionati di pallacanestro l’ultima edizione di NBA 2k, per la quale sono stati rivelati i rating assegnati ai vari giocatori.

Se LeBron James, prevedibilmente, si è dimostrato per l’ennesimo anno il giocatore simbolo del gioco, con un rating pari a 98, non si può dire che Paul George possa ritenersi soddisfatto del suo punteggio.

Il giocatore infatti, ha ricevuto un rating di 88 che, per sua stessa ammissione, non ritiene sufficientemente alto per le sue potenzialità.

Nel corso del passato mercato estivo, Paul George era stato ceduto dagli Oklahoma City Thunder ai Los Angeles Clippers, andando a formare un duo stellare al fianco di Kawhi Leonard.

Se durante la stagione regolare difficilmente si è potuto criticare il lavoro svolto dalla squadra, con George capace di sfornare una media di 21 punti, 5 rimbalzi e 3 assist a partita, gli ultimi Playoff  non si sono rivelato all’altezza delle aspettative riposte.

Paul George infatti, è salito spesso sul banco degli imputati a causa di numerose sue prestazioni sottotono, considerate dal pubblico la principale causa di eliminazione per mano dei Denver Nuggets.

 

Leggi anche:

Mercato NBA, DeMar DeRozan vuole lasciare i San Antonio Spurs

NBA, Nate Bjorkgren si presenta ai Pacers: “Questo team è pronto”

NBA, Jamal Murray parla del suo primo incontro con Michael Jordan

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Clippers