Seguici su

Golden State Warriors

NBA, LaMelo Ball è pronto a giocare ovunque

Il fratello di Lonzo, LaMelo, sarà tra i protagonisti del prossimo draft, e non vede l’ora di scoprire per chi giocherà

LaMelo Ball

LaMelo Ball sarà uno dei protagonisti del prossimo Draft che avverrà a Novembre, ed è convinto di poter dire la sua in qualsiasi squadra. Questo nonostante suo padre abbia più volte ribadito che non vorrebbe vederlo ai Warriors, perchè in quel caso partirebbe dalla panchina.

“Beh, io ho le mie opinioni e lui le sue, è normale. Come ho già detto più volte, mi sento di poter giocare in qualsiasi squadra, e fare bene ovunque io vada. Qualsiasi cosa accadrà, sarò positivo al riguardo.”

Le troppe dichiarazioni di LaVar Ball sono state già un problema per l’altro fratello Ball, Lonzo.

Il giovane LaMelo è candidato ad essere almeno una delle prime cinque scelte del prossimo draft. Al momento i Minnesota Timberwolves possiedono la prima scelta, i Golden State Warriors la seconda e gli Charlotte Hornets la terza.

“Qualsiasi tra queste squadre sarebbe un’ottimo posto dove giocare. Questa è l’NBA, se verrò affiancato a buoni giocatori, credo di poter fare ancora meglio.”

LaMelo ha rivelato poi di essere in contatto anche con i New York Knicks, che possiedono l’ottava scelta, i quali sembrano interessati a conoscerlo anche fuori dalla percezione mediatica.

In ogni caso, il suo obiettivo parrebbe essere scelto come primo assoluto, in quello che sarebbe un momento sicuramente speciale per Ball.

“Sin da quando ero piccolo, quando fai i tuoi piccoli progetti e cose simili, questo era uno dei miei sogni. Andare in NBA ed essere preso con la prima scelta.”

LaMelo ha rilasciato queste dichiarazioni dopo un’intensa sessione di allenamento a Detroit, dove si sta allenando con Jermaine Jackson Sr. L’ex giocatore dei Pistons, Raptors e Hawks, sta infatti facendo da mentore e manager a Ball, in questa sorta di processo pre-draft.

Leggi anche:

NBA, 76ers e Pelicans cercando Doc Rivers per la panchina

NBA, Los Angeles Clippers shock: Doc Rivers lascia la panchina

Mark Cuban offre aiuto all’ex NBA Delonte West

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors