Seguici su

L.A. Lakers

I Lakers si lamentano per i pochi tiri liberi concessi a LeBron James

La franchigia gialloviola ha esposto alcune lamentele sui pochi falli fischiati

lebron-james-los-angeles-lakers

Manca davvero poco all’arrivo delle NBA Finals.

Nella Eastern Conference i Mami Heat conducono la serie 3-1, ultima vittoria arrivata ieri notte grazie alla mostruosa prestazione di Tyler Herro, autore di 37 punti, 6 rimbalzi e 3 assist. Sembrerebbe una serie già decisa, ma come si è più volte visto in questi Playoffs, nulla è ancora detto. I Boston Celtics dovranno concentrare tutte le forze per la prossima partita, fissata il giorno venerdì 25 settembre, e se vorranno concludere il turno da vincitori, avranno sicuramente bisogno di costanza, determinazione e anche un po’ di fortuna.

Nella Western Conference, invece, conducono la serie i Los Angeles Lakers in vantaggio 2-1 contro i Denver Nuggets. Questi ultimi sono andati oltre le aspettative durante la postseason e, nonostante LeBron James e compagni risultino i favoriti, c’è chi crede che i Jamal Murray, Nikola Jokic e l’intera squadra possano portare a casa un’altra storica vittoria.

In vista di Gara 4, fissata questa notte alle ore 03:00 italiane, i Lakers hanno inviato un comunicato ai piani alti della NBA, segnalando il problema dei tiri liberi concessi a LeBron James. Quest’ultimo, infatti, ha tentato solamente 10 liberi nelle ultime 3 partite. Il dato chiaramente dato che salta all’occhio, in confronto ai 7.6 tentativi a partita durante la regular season.

L’accusa dunque è che tendenzialmente vengono fischiati pochi falli sul numero 23 in fase di attacco. Adesso, resta da vedere se la lega ascolterà il problema esposto dalla squadra gialloviola e, eventualmente, quali saranno i provvedimenti.

Nel frattempo, in merito alla questione, è arrivata una dichiarazione di Coach Frank Vogel:

“Stiamo affrontando la questione dei falli attraverso i giusti canali con la lega. Per il momento mi limiterò a dire che James sta attaccando il canestro con molta aggressività”.

Leggi anche:

NBA, Los Angeles Lakers: le parole dei giocatori dopo la sconfitta in gara 3

NBA, Los Angeles Lakers: altri record per LeBron James

Nuova stagione NBA, Silver: “Inizio a dicembre? Un po’ presto”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers