Seguici su

L.A. Clippers

NBA, George: “Sapevamo che non sarebbe per forza arrivato il titolo”

La delusione per l’eliminazione è tanta: i Clippers sono stati tempestati di critiche da ogni parte

george

È una delusione cocente, quella che alberga negli ambienti dei Clippers. Avanti 3-1 e ad un solo passo dalle Western Conference Finals, dal derby coi cugini gialloviola, i ragazzi allenati da Doc Rivers si sono fatti rimontare dai Nuggets perdendo ben tre partite di fila.

Nel post-partita, Paul George ha voluto calmare le turbinose acque che stanno travolgendo lo spogliatoio, tempestato di critiche e attacchi da ogni parte. I Clippers, freschi del suo arrivo e di quello di Kawhi Leonard, erano dati da molti come i favoriti per il titolo:

“Il punto del discorso è che noi non siamo stati all’altezza di questa aspettativa. Credo che tra di noi sapessimo che questa non era una stagione da ‘titolo o niente’. Possiamo solo migliorare se staremo insieme più tempo”

“Più chimica ci sarà in questo gruppo, meglio sarà. Penso che l’unica costante di questa stagione sia che non abbiamo trascorso abbastanza tempo tutti insieme”

Anche Lou Williams ha parlato di poca chimica di squadra:

“Avevamo aspirazioni di titolo, avevamo il talento per vincerlo. Non abbiamo avuto la chimica di squadra per farlo”

Leggi anche:

Celtics in coro: “Ci siamo fermati, non possiamo permettercelo”

Jokic e Murray commentano la vittoria in Gara 7 contro i Clippers

Playoff NBA: miracolo Nuggets in Gara-7, Adebayo stoppa Tatum e i Celtics

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Clippers