Seguici su

Dallas Mavericks

NBA, Marcus Morris: “Non volevo infortunare Doncic”

Il giocatore dei Clippers ha detto di non aver provato ad infortunare intenzionalmente Doncic nella partita di stanotte, ma la stella dei Mavs non è d’accordo.

marcus morris doncic

Marcus Morris Sr., ala dei Los Angeles Clippers, ha negato di aver pestato in modo intenzionale la caviglia già precedentemente slogata di Luka Doncic. Dopo che i Clippers avevano segnato un canestro ad inizio terzo quarto, Morris ha camminato verso Doncic, che stava aspettando la rimessa di un compagno. Il piede sinistro di Morris è atterrato sul piede sinistro di Doncic, proprio il piede con la caviglia slogata.

https://twitter.com/SportsReUp/status/1298467901117104128

Dopo la partita, Morris ha scritto sul suo account Twitter:

“Io gioco a pallacanestro con un certo livello di rispetto verso me stesso e gli altri giocatori. Solo pensare che io avrei potuto volutamente infortunare qualcuno è una pazzia per me. Sono 10 anni che gioco contro i migliori. Mi baso sul duro lavoro e delle regole morali. Competo ogni partita, ma per rimane sul campo la sfida”

In un secondo tweet, il giocatore dei Clippers ha aggiunto:

“Il basket non è mai stato così tanto serio per me da dover provare a infortunare qualcuno. Non mi sto scusando per niente perché so che mi concentro su questo gioco ogni singolo giorno, sia quando c’è una partita che quando non c’è. È stato un errore averne a che fare. Competere è il vero motivo per cui gioco”

Doncic invece è stato scettico riguardo l’incidente, non credendo si trattasse di un caso:

“Su questo argomento, io ho i miei pensieri, ma spero non fosse intenzionale. Tu cosa ne pensi? [rivolto al giornalista che gli aveva posto la domanda, N.d.A.]”

Dopo aver ascoltato la risposta, Luka ha aggiunto:

“Spero solo non fosse intenzionale, ma ogni persona ha e avrà un proprio pensiero riguardo questo argomento. Quindi, andiamo avanti e basta.”

Doncic ha detto anche che Marcus Morris non ha offerto una spiegazione, ma non è interessato a sentirlo in merito all’argomento:

“Non voglio parlargli. Lui mi dice solo un sacco di brutte cose durante tutta la partita. E quindi non voglio parlargli. Voglio solo andare avanti. Come ho detto, ognuno avrà la propria opinione, e posso solo sperare non fosse intenzionale da parte sua”

 

Leggi anche:

NBA, Harrell si scusa con Luka Doncic

NBA, Doc Rivers nega le provocazioni a Porzingis

Infortunio alla caviglia per Luka Doncic: Dallas attende gli esami

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks