Seguici su

Portland Trail Blazers

Lutto nel mondo NBA: è scomparso Harry Glickman, fondatore dei Portland Trail Blazers

Una nuova stella sopra il cielo di Portland

Portland Trail Blazers Logo

I Portland Trail Blazers hanno annunciato che il fondatore della franchigia Harry Glickman è morto mercoledì all’età di 96 anni.

Ciò quanto dichiarato dal presidente Jody Allen a nome di tutta la franchigia:

“I Trail Blazers sono stati a lungo i beneficiari della visione, della generosità e dell’ispirazione di Harry. Come fondatore della squadra e primo direttore generale, la sua leadership è stata determinante nell’accendere l’orgoglio della nostra città e la passione per lo sport. Sono grato per i numerosi contributi di Harry alla serie nel corso degli anni. Mancherà a tutti noi”.

Glickman, insieme a Herman Sarkowsky, Larry Weinberg e Robert Schmertz, faceva parte del gruppo di proprietà originale dei Portland Trail Blazers, quando nel 1970 alla città fu data la possibilità di fondare una squadra NBA. Inoltre ha guidato la franchigia sia nelle vesti di General Manager che come presidente fino al 1994. Con Harry Glickman la squadra vinse un titolo nel 1977 e partecipò anche a tre finali NBA. 

Sui social sono stati molti i ringraziamenti, soprattutto su Twitter. Tanti hanno condiviso un post per ricordare che uomo fosse Glickman, ritenuto da molti come uomo generoso, amante della propria città e dello sport.

Il GM della franchigia, Neil Olshey, ha inoltre aggiunto:

“Glickman ha gettato le basi e stabilito un punto di riferimento per il successo dei piccoli mercati nella NBA. È stato la forza trainante che ha posto le basi per il campionato NBA del 1977, un momento fondamentale che ha elevato Portland e le ha permesso di unirsi all’élite dei franchising sportivi professionali. I suoi contributi alla città di Portland e ai Trail Blazers sono immensi e per questo tutti noi siamo enormemente grati per tutto ciò che ha fatto”.

Leggi anche:

Storia di Lucy Harris, una cestista al Draft NBA

NBA, Daryl Morey sicuro: “Ripresa? D’Antoni ci sarà”

NBA, Trae Young: “Volevo tornare a giocare, ma è giusto così”

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Portland Trail Blazers