Seguici su

News NBA

NBA, Damian Lillard approva il play-in: “É la soluzione migliore”

La stella di Portland conferma: “Giusto darci una possibilità di centrare i Playoff”

damian-lillard

In queste ore prende piede l’ipotesi di creare un torneo play-in così da dare la possibilità a una squadra di accedere ai Playoff NBA. Un’opzione che piace molto a Damian Lillard, stella dei Portland Trail Blazers.

La vincente del torneo avrebbe la possibilità di sfidare le ultime due classificate per un posto nei Playoffs. Un’ottima soluzione visto che Lillard, come ha detto a ESPN, non ha alcuna intenzione di rinunciare a lottare:

“Sarebbe la soluzione migliore: attualmente siamo lontani dall’ottavo posto a Ovest, ma mancano ancora abbastanza partite da giocare che ci permetterebbero, in teoria, di farcela. Se si dovesse passare direttamente ai Playoff, lasciandoci così fuori, ne sarei amareggiato. Quando la stagione è stata sospesa era chiaro che non fossimo nelle migliori otto squadre e quindi accetterei quella decisione. Ma se dovessimo semplicemente tornare sul parquet per qualche partita, per noi sarebbe meglio giocare per qualcosa, non per divertirci.” 

Delle dichiarazioni completamente diverse da quelle rilasciate dallo stesso Lillard qualche tempo fa a Yahoo Sports. Per questo ci tiene a precisare:

“Era una conversazione informale, un mix di parolacce e lamentele, di certo non un’intervista. É stata scritta male, ho solo detto mi sembrava assurdo tornare a giocare senza avere un obiettivo. Sono stati due mesi strani, dove non tutti hanno avuto la possibilità di allenarsi bene: il rischio di infortuni è alto, oltre al rischio contagio.  Tutti noi vogliamo tornare in campo, è ciò che più amiamo, ma deve esserci un obiettivo valido. In estate di solito siamo in vacanza, ma nessuno vorrà farsi lasciar scappare l’occasione di vincere il titolo NBA. Basterà solo dare a tutti la possibilità di farlo: questo era ciò che intendevo dire.” 

 

Leggi anche:

NBA, anche le famiglie nella bolla di Orlando?

Ufficiale: Hall of Fame NBA 2020 rinviata alla primavera del prossimo anno

NBA, Damian Lillard: “LeBron James dovrebbe essere l’MVP

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA