Seguici su

Chicago Bulls

NBA, Karl Malone: “Ero un duro tanto quanto Michael Jordan”

La leggenda dei Jazz, in un’intervista del 2019, accetta la responsabilità di non aver vinto un titolo NBA

La più illustre assenza della serie “The Last Dance” è sicuramente stata la leggenda degli Utah Jazz, Karl Malone. Infatti l’ex lungo della compagine di Salt Lake City si è rifiutato (assieme a Bryon Russel) di farsi intervistare all’interno del documentario che ripercorre le gesta dei Chicago Bulls 1997-1998. L’account E60 legato ad ESPN ha, però, reso nota un’intervista – risalente al febbraio 2019 – dove viene chiesto a Malone il primo pensiero associato al nome di Michael Jordan.

Il postino con uno sguardo di sfida ha così risposto:

“Michael Jordan? Cos’altro dovrei aggiungere?”

Stuzzicato in seguito sulla celebre gara-6 della NBA Finals del 1998 (passata alla storia per la rubata di Jordan dalle mani di Malone a circa 28 secondi dal termine), The Mailman ha risposto in questo modo:

“Perché dovrei raccontare di gara-6? Vi posso dire questo: sono un uomo e mi assumo la responsabilità di non aver vinto. Abbiamo dovuto sfidare i Chicago Bulls, che non erano solo Michael Jordan. Ho un grande rispetto per Michael, ma non pensavo di giocare solo contro di lui, ma contro tutti i Bulls. Riconosco che fosse un duro, ma anche io ero un brutto figlio di p… Ero fatto così.” 

 

Leggi anche:

NBA, Paul Pierce: “LeBron non è tra i 5 migliori di sempre”

NBA, Jared Dudley: “Non faremo uscire LeBron e Davis dalla ‘bolla’”

NBA, dal 1 giugno i giocatori torneranno nelle loro squadre

 

Parti in viaggio con noi a Miami dal 21 al 28 marzo: due partite NBA con Fan Experience (riscaldamento da bordocampo e meet & greet) e una bella vacanza a South Beach!

SCOPRI L'OFFERTA DI LANCIO SU LESGOUSA.IT

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls