Seguici su

Ncaa

Il torneo NCAA si giocherà a porte chiuse: il comunicato

Il basket collegiale annuncia le sue restrizioni dopo gli ultimi casi di coronavirus negli USA

ncaa 2020

La NCAA risponde al coronavirus. Giunti al famoso mese di marzo, il basket collegiale si prepara a vivere la March Madness NCAA 2020 in maniera diversa da quella cui eravamo abituati a vedere. La lega, infatti, ha deciso di giocare tutte le gare di Division I fino alle Final Four a porte chiuse. Gli unici ammessi alle Arene saranno solo i famigliari degli atleti e lo staff necessario per la buona riuscita dell’evento.

Questo il comunicato apparso poco fa sul sito ufficiale della NCAA stessa:

“Il COVID-19 si sta diffondendo rapidamente negli Stati Uniti e le strategie di mitigazione dell’espansione del virus sono l’opzione migliore per rallentare la diffusione di questa malattia. Ciò è particolarmente importante perché anche gli individui lievemente sintomatici possono trasmettere il COVID-19. Alla luce di queste considerazioni, unite a un esito più sfavorevole quando il COVID-19 viene trasmesso ai più anziani, in particolare a quelli con patologie croniche preesistenti, raccomandiamo di evitare l’organizzazione di eventi sportivi al pubblico. Riteniamo che gli eventi sportivi possano svolgersi solo con personale essenziale e una presenza famigliare limitata, proteggendo così giocatori, dipendenti e tifosi.”

 

LEGGI ANCHE

NBA: Warriors-Nets si giocherà senza pubblico

I Virginia Cavaliers sono campioni NCAA 2019

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Ncaa