Seguici su

Phoenix Suns

NBA, Booker si è tatuato la frase “Be Legendary” in onore di Kobe Bryant

“Be Legendary”, prime sulle scarpe e ora sulla pelle

devin booker

Correva la stagione 2015-2016, l’ultima di Kobe Bryant e la prima per Devin Booker. E’ stato proprio in quell’anno in cui il rookie di Phoenix stabilì, contro i Los Angeles Lakers, ben 28 punti catturando non solo l’attenzione dei tifosi, ma anche del leggendario 24.

Alla fine del match i due si misero a parlare e Booker riuscì così ad ottenere un paio di scarpe autografate con la scritta “Be Legendary”. Una frase motivazionale che il 23enne ha sempre custodito e che lo ha portato, quest’anno, a partecipare per la prima volta all’All-Star Game.

Ma non è finita qui. Dopo il tragico incidente che ha portato la scomparsa di Kobe Bryant e sua figlia Gianna, Booker ha deciso di tatuarsi quella stessa frase che lo ha accompagnato in tutti questi anni di carriera in NBA.

https://www.instagram.com/p/B9SqqybASUF/?utm_source=ig_web_copy_link

A proposito del rapporto che aveva con la leggenda gialloviola, Booker aveva dichiarato tempo fa’:

“Kobe è sempre stato importante per me e per quello che faccio. La mentalità, il suo approccio. Già prima che lo conoscessi aveva plasmato la mia vita e la mia carriera. La cosa più grande per me è stata guadagnare il suo rispetto. Essere addirittura il giocatore con cui voleva parlare e condividere consigli dopo una partita. Il nostro rapporto iniziò lì. Ora mi sto rendendo conto di che tipo di persona fosse fuori dal campo e fuori dalla Mamba mentality. Era molto dedicato alla sua famiglia, era un padre incredibile”.

 

Leggi anche:

NBA, LeBron James spiega perché anche gli uomini possono piangere

NBA, putiferio in casa New York Knicks: contestato James Dolan

L’eredità di Kobe Bryant: il mondo NBA piange ancora

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Phoenix Suns