Seguici su

L.A. Lakers

NBA, Markieff Morris sul debutto insieme a LeBron: “È il migliore”

Morris ha debuttato martedì, nella vittoria dei Lakers contro i Pelicans

I Los Angeles Lakers sentivano la necessità di aggiungere gli ultimi tasselli al roster per tentare l’assalto al titolo NBA. Nonostante ciò, non hanno effettuato alcuna trade durante gli ultimi giorni a disposizione. I gialloviola hanno invece tentato di convincere Darren Collison ad unirsi a loro, ma l’ex Pacers ha deciso di rimanere fuori dall’NBA.

Ai Lakers non è quindi rimasto che pescare dal mercato dei free agent, e col taglio da parte dei Pistons di Markieff Morris, non ci hanno pensato su due volte. Rilasciato DeMarcus Cousins (che comunque continuerà ad allenarsi coi losangelini, avendo anche una possibilità per la prossima stagione), i Lakers hanno messo immediatamente sotto contratto il fratello di Marcus. Martedì, Morris ha debuttato con la sua nuova divisa:

“È stato fantastico, non vedevo l’ora di scendere in campo con i miei nuovi compagni. Sono felice per questa opportunità. Alla fine ero stanchissimo, non giocavo da due settimane e mezzo. Sto cercando di ritornare in forma”

Il debutto con la maglia dei Lakers è coinciso anche con la prima volta sul parquet insieme a LeBron James. Morris ha potuto ammirare il compagno mentre segnava 40 punti, il suo massimo stagionale, e ne è rimasto impressionato:

“Con lui devi trovare il tuo posto in campo, cercare di giocare per lui. È il migliore sul parquet. Rende tutto molto più facile per noi. Siamo fortunati ad avere un giocatore così speciale”

Per Morris la stagione ha preso un svolta inaspettatamente positiva. Passare da una delle peggiori squadre della lega a puntare con forza al titolo NBA non è una fortuna che capita tutti i giorni:

“Per me è fantastico. È fantastico vestire il giallo ed il viola. Crescere nello stesso posto di Kobe (Philadelphia, ndr)… mettere questa divisa è speciale. È speciale essere parte di questo gruppo, sono felice di essere qui”

 

Leggi anche:

Golden State creerà un piano per il ritorno di Curry

Kevin Durant si dice pro-marijuana: “Fa stare bene le persone”

I Lakers incontreranno Dion Waiters il 2 marzo

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers