Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Golden State creerà un piano per il ritorno di Curry

Il meeting per discutere del ritorno di Curry è previsto oggi dopo l’allenamento.

stephen curry

Golden State Warriors si organizzeranno per cercare di capire il minutaggio che sarà in grado di sostenere Stephen Curry per il suo rientro in campo. Dopo l’allenamento di oggi è prevista una riunione, a cui prenderanno parte Curry, Steve Kerr con il suo staff e il general manager Bob Myers. La società rimane fiduciosa per il rientro della sua stella nella notte tra lunedì e domenica contro i Washington Wizards, ma non è stata ancora presa nessuna decisione ufficiale. Recentemente Steve Kerr ha dichiarato che Curry dovrebbe sostenere altri allenamenti aggiuntivi insieme ai propri, prima di essere effettivamente pronto a sostenere una partita.

In questa stagione Curry ha giocato solo quattro partite, infortunandosi gravemente alla mano ancora ad inizio stagione, a fine ottobre. Il nativo di Akron è stato quindi costretto ad operarsi e a seguire quattro mesi di riabilitazione. Vista la deludente stagione dei Golden State Warriors, si temeva un suo ritorno in campo solo nella prossima stagione, ma coach Kerr non vede l’ora di riaverlo, in piena forma, per poterlo testare sul parquet insieme ai suoi compagni.

 

Leggi anche:

NBA, infortunio Kelly Oubre Jr.: rottura del menisco

NBA, D’Angelo Russell non gioca: multa di 25 mila dollari a Minnesota

NBA, sollievo per Embiid: out solo una settimana

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors