Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, per Irving ricaduta alla spalla infortunata: stagione a rischio?

L’ex Cavs incontrerà uno specialista nei prossimi giorni

irving

Kyrie Irving non trova pace. La star dei Brooklyn Nets infatti, come riportato dal suo allenatore Kenny Atkinson, ha subito una ricaduta alla spalla infortunata che necessiterà di una visita da parte di uno specialista nei prossimi giorni.

Atkinson ha spiegato come il problema alla spalla si sia riacutizzato non appena Irving è tornato in campo, dopo le 26 partite perse a causa proprio dell’infortunio. Il coach ha inoltre aggiunto che l’ex Cleveland Cavaliers e Boston Celtics non sarà convocato per la partita di giovedì contro i Philadelphia 76ers ma si è rifiutato di rispondere alle speculazioni di chi immagina Irving out per il resto della stagione limitandosi a questo commento:

“Nei prossimi giorni si farà visitare da un nuovo specialista, questa è l’unica cosa che posso dirvi. La spalla continua a tormentarlo”

Sebbene sia necessario attendere il nuovo controllo per conoscere la diagnosi e i conseguenti tempi di recupero, un’eventuale operazione chirurgica metterebbe fine alla prima stagione di Irving a Brooklyn. Ipotesi neppure troppo peregrina visto che lo stesso giocatore l’aveva vagliata (con tanto di intervista) lo scorso 4 gennaio, prima del suo rientro in campo.

Nonostante abbia giocato solo 20 partite in questa stagione, i numeri di Irving sono impressionanti. Il prodotto di Duke ha infatti messo a referto 27.4 punti (tirando il 39.4% da 3), 6.4 assist e 5.2 rimbalzi di media.

 

Leggi anche:

Kyrie Irving nuovo vicepresidente NBPA

NBA, Chris Paul sul suo essere ancora leader a 34 anni

NBA, Walker: “Stevens? Il basket è la sua droga”

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets