Seguici su

All Star Game

NBA, Aaron Gordon annuncia: “Ho finito con la gara delle schiacciate”

Il giocatore degli Orlando Magic, deluso dall’ennesimo voto controverso dei giudici, ha annunciato il ritiro dalla gara delle schiacciate

Stanotte si è disputata la gara delle schiacciate 2020 che ha visto arrivare Derrick Jones Jr. e Aaron Gordon al round finale e nel quale si è dovuti andare a oltranza grazie alle magnifiche conclusioni al ferro dei due giocatori. Alla fine è stato incoronato campione Derrick Jones Jr.

Così come quattro anni fa, dopo la bellissima sfida con Zach LaVine, Aaron Gordon non è riuscito a portare a casa il trofeo. Il giocatore degli Orlando Magic però, questa volta non ha mandato giù la sconfitta, ritenendo che sarebbe dovuto tornare lui in Florida col titolo di campione della speciale competizione.

La prestazione di Gordon è stata in effetti davvero notevole: nelle sue prime cinque schiacciate ha totalizzato il massimo dei punti, raccogliendo, poi, ‘solo’ 47 punti nell’ultima schiacciata, inchiodata sopra i 228 cm di Tacko Fall, contro i 48 totalizzati da Derrick Jones Jr. per aver staccato dalla linea del tiro libero.

Il voto della giuria, formata da Dwyane Wade, Common, Candace Parker, Chadwick Boseman e Scottie Pippen, ha premiato così il giocatore dei Miami Heat, scatenando la reazione sui social dei principali giocatori NBA (tra cui LeBron James), convinti che Gordon, questa volta, avesse vinto lo Slam Dunk Contest, dopo il già discusso 2016.

https://twitter.com/KingJames/status/1228886002728611840

In conferenza stampa, lo stesso giocatore degli Orlando Magic ha mostrato tutto il suo disappunto, dichiarando di essere arrivato alla sua ultima partecipazione ad una gara delle schiacciate:

“Saltare sopra uno così alto come Tacko Fall e schiacciare non è facile. E cosa mi hanno dato, tipo 47? Andiamo. Cosa siamo qui a fare? Non so neanche chi mi ha dato i 9. Ma li troverò stasera, statene sicuri (ride, ndr). Però parliamoci chiaro: siamo qui per fare quattro schiacciate, il punteggio dovrebbe essere calcolato su quelle quattro. E io ho fatto quattro 50 in fila. Basta, è finita, non si può fare meglio di così. Riprovarci il prossimo anno? Per me basta così. Avrei dovuto vincere due trofei, ma per me il tempo è finito. Il mio prossimo obiettivo è vincere la gara del tiro da tre”

 

LEGGI ANCHE:

NBA All Star Saturday: Jones Jr vince la gara delle schiacciate, Hield trionfa nel Three Point Contest!

NBA, Africa Basketball League: ci siamo

Gli auguri di San Valentino più originali dai social media NBA

Commento

Commento

  1. Fabrizio

    16/02/2020 23:40

    Basta guardare le reazioni dei giudici dopo le schiacciate per capire che per loro non e’ una cosa seria, ma solo divertimento. Ma gli atleti invece si preparano. Comunque, e’ emerso che Wade abbia dato il voto che ha fatto vincere il suo ex compagno di squadra. Non una gran bella figura ! PS: Jones ha staccato ben al di là della linea del tiro libero, tanto che Crespi ha parlato di salto nullo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in All Star Game