Seguici su

Golden State Warriors

Kevin Durant confessa: “A metà stagione avevo già deciso di lasciare gli Warriors”

La stella dei Nets ha confessato il momento in cui aveva capito di voler lasciare Golden State

kevin durant

Kevin Durant è tornato a parlare della sua scelta di lasciare i Golden State Warriors per testare la free agency durante la scorsa estate. La superstar NBA, nel corso di un podcast, ha confessato di aver deciso di separarsi della franchigia californiana nel mezzo della regular season 2018-2019. Queste le parole di Durant sull’argomento:

“Avevo preso la mia decisione durante la regular season. Avevo percepito che era il momento di separarsi. Come mi sentivo? La sensazione era quella di aver tutti gli occhi addosso, come se tutti stessero aspettando che io prendessi una decisione. Sentivo questa pressione anche dai miei compagni di squadra e dal coaching staff. Tutti mi dicevano: ‘KD, cosa farai?’. E questo succedeva già da gennaio. E io rispondevo che volevo solo concentrarmi sul gioco e sul fare il meglio possibile.”

Il finale, ormai noto a tutti, ha svelato un Durant pronto a lasciare gli Warriors per unirsi ai Brooklyn Nets insieme al suo amico Kyrie Irving. Ora KD è alle prese con l’infortunio al tendine d’Achille, voglioso di rientrare in campo quanto prima, per dimostrare di aver fatto ancora una volta una scelta vincente. Gli Warriors ne hanno potuto percepire i benefici, e la stessa cosa sperano a Brooklyn.

 

 

LEGGI ANCHE

Mercato NBA, Kidd-Gilchrist firma con i Dallas Mavericks

Mercato NBA 2020: i Lakers valutano Dion Waiters

NBA, Vanessa Bryant torna a parlare della tragedia di Calabasas

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors