Seguici su

Detroit Pistons

NBA, Andre Drummond non genera interesse per eventuali scambi

Andre Drummond, tramite trade, non è più così appetitoso

andre drummond

Il progetto dei Detroit Pistons non sta andando come la dirigenza si aspettava. L’obiettivo principale era quello di scambiare il centro Andre Drummond prima della trade deadline di febbraio, ma la franchigia non sta ricevendo delle offerte che possano soddisfare tutte le parti coinvolte.

Motivo principale di queste difficoltà è il fatto che Drummond, qualora rifutasse di prolungare il contratto per la stagione 2020-2021, risulterebbe immediatamente un free agent. Questo comporta che le squadre non vogliono rischiare di prendere un giocatore che nel giro di pochi mesi potrebbero subito perdere.

Un chiarimento della questione viene da Bobby Marks di ESPN:

“Nonostante Andre Drummond conclude [quasi] ogni partita con una doppia-doppia, non c’è un forte interesse nel cercare di prenderlo per mezzo di una trade. Drummond sicuramente potrebbe essere scambiato, ma vale la pena ottenere un contratto in scadenza per cedere una scelta del secondo giro al Draft e qualche giocatore?”.

Dunque il problema sembra essere importante e i Pistons devono subito fare qualcosa per non recare danni alla squadra e soprattutto al clima dello spogliatoio.

Nel frattempo, invece, un giocatore che sta cominciando ad emergere nel mercato degli scambi è Derrick Rose. In questa stagione ai Detroit Pistons, infatti, sta giocando ad un livello piuttosto alto e i 19 punti, 3.5 rimbalzi e 5.6 assist di media a partita ne sono la conferma. Tra le squadre per lui interessate si parla di Los Angeles Lakers e Philadelphia 76ers, ma nulla di concreto è stato ancora fatto.

I Pistons si trovano al decimo posto nella Estern Conference con un record 17-31. La franchigia si trova a solo due vittorie di distacco dai Brooklyn Nets, contro i quali giocheranno giovedì notte (ore 1:30 italiane).

Da segnalare anche la pessima situazione di Blake Griffin che, dopo aver subito l’estate scorsa un intervento chirurgico al ginocchio sinistro, quest’anno è stato alle prese con un altro intervento, che lo terrà fuori a tempo indeterminato.

Leggi anche:

NBA, finito lo stop per Victor Oladipo: rientro in campo previsto stanotte

NBA, altri giocatori starebbero pensando di imitare il gesto di Spencer Dinwiddie

Shaquille O’Neal in lacrime per la scomparsa di Kobe: “Saremo per sempre fratelli”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Detroit Pistons