Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: 61 per Lillard, triple doppie di Antetokounmpo, Westbrook e Simmons, mostruoso Trae Young!

Massimo in carriera per Lillard e vittoria, Spurs che tornano al successo, Jazz inarrestabili, colpo casalingo per Boston, profonda crisi Warriors.

(15-28) Sacramento Kings 113 – 118 Miami Heat (30-13)

Perdono i Kings, pur senza sfigurare, sul parquet dell’American Airlines Arena di Miami. Ottimi i primi due quarti degli ospiti che impongono il proprio ritmo alla gara e chiudono in vantaggio di due punti. Rientrati in campo la musica non cambia particolarmente ma i Kings si rovinano con le proprie mani: in vantaggio di due punti a una manciata di secondi dalla fine lasciano Adebayo libero di schiacciare a canestro, senza nemmeno commettere fallo.  Nell’overtime emerge l’esperienza dei Miami Heat che a livello di roster hanno ovviamente qualcosa in più, e lo dimostrano nel finale. A guidare i padroni di casa sono i 25 punti del rookie Nunn, aiutato dalla doppia doppia di Bam Adebayo: 16 punti e 11 rimbalzi. Per i californiani bene Bagley III che scrive 15 sia sulla casella punti che su quella rimbalzi.

 

(16-29) Chicago Bulls 98 – 111 Milwaukee Bucks (39-6)

Vola Milwaukee, che pare sappia solo vincere e, non a caso, guida l’Nba con un incredibile record di 39 vittorie a fronte di sole 6 sconfitte. La compagine di Windy City ci prova anche, ma semplicemente Milwaukee è troppo forte. Bucks che mettono subito la partita sui giusti binari, con un parziale di +7 nel solo primo quarto. Tripla doppia di Giannis Antetokounmpo da 28 punti, 14 rimbalzi e 10 assist. Per i Bulls solita buona prestazione per LaVine che mette a segno 24 punti. La differenza per i padroni di casa la fa il quasi 60% al tiro, decisamente in serata di grazia.

 

(17-27) New Orleans Pelicans 126 – 116 Memphis Grizzlies (20-23)

Vincono i Pelicans in casa dei Memphis Grizzlies, che incappano in una serata davvero negativa tra le mura amiche del FedExForum. Non brilla la stella di Morant e i Pelicans ne approfittano, piazzando nel secondo quarto un parziale notevole di 38 punti a 20, mettendo una seria ipoteca sulla vittoria. Decisivo sarà il 9 su 33 dall’arco, che condanna i padroni di casa. Per New Orleans bene Jrue Holiday con 36 punti, accompagnato dai 25 di Ingram. Nella compagine della città di Elvis si salva Dillon Brooks con 31 punti.

Precedente1 di 5
Commento

Commento

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisement
    Advertisement
    Advertisement

    Altri in Risultati NBA