Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Steve Kerr contro gli arbitri: “Favoriscono troppo gli attaccanti, è ora di cambiare”

Il coach degli Warriors ha chiesto pubblicamente agli arbitri di limitare la tutela a favore degli attaccanti nella Lega

in evidenza

Steve Kerr non ne può più: gli attaccanti NBA ricevono, spesso e volentieri, troppe ‘tutele’ da parte degli arbitri, pronti a ricompensare l’attacco ad ogni minimo contatto ricevuto con il difensore avversario. Secondo il coach dei Golden State Warriors, la direzione intrapresa dalla NBA stessa negli ultimi anni sta diventando troppo ‘attacco-centrica’, limitando il raggio d’azione di ogni difesa.

Queste le parole di Kerr prima della partita persa, dopo i tempi supplementari, contro i San Antonio Spurs:

“Vorrei che la Lega cambiasse leggermente le sue priorità: stiamo esagerando nel ricompensare gli attaccanti. Quello che intendo è che oggi stiamo premiando giocatori che fanno di tutto per ingannare gli arbitri. Quello che dobbiamo fare, a mio avviso, è tornare a far sì che i giocatori debbano guadagnarseli, i falli, battendo il loro avversario e generando un contatto, non simulando a ogni azione e allacciandosi con le braccia ai propri difensori, tendenze che vedo diffuso ovunque nella Lega.”

“Non sto dando la colpa ai giocatori. Se la lega permette loro di ottenere questo tipo di falli, sono convinto debbano continuare a cercarli, al 100%. Se la sua squadra è in bonus e Chris Paul è a centrocampo che cerca in tutti i modi di cercare le braccia protese dell’avversario a 12 metri dal canestro, e ne ottiene in cambio i fischi degli arbitri, allora Chris Paul fa bene a farlo, perché questo gli dà molto più potere. Ma come Lega dobbiamo decidere: vogliamo continuare a fischiare falli che in una normale partita al campetto farebbero ridere? Ecco cosa dobbiamo decidere, perché secondo me qui abbiamo esagerato”.

 

LEGGI ANCHE:

NBA, Steven Adams parla degli addii di Westbrook e Durant da OKC

Le dieci foto NBA più iconiche del decennio 2010-2019

Il debutto NBA di Zion Williamson è atteso per questo mese

Commento

Commento

  1. Luchinho

    02/01/2020 11:12

    Finalmente qualcuno che dice le cose come stanno, vogliamo parlare di Harden e tutti quei tiratori che saltano in avanti contro il difensore? E’ assurdo

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors