Seguici su

Minnesota Timberwolves

NBA, Saunders e le difficoltà di Minnesota: “Non ci siamo arresi”

Ryan Saunders non pensa che il suo team si sia arreso.

Saunders

Dopo un discreto inizio di stagione i Minnesota T’wolves sembravano poter candidarsi al ruolo di sorpresa, prima di incappare in una crisi che li sta facendo sprofondare in classifica ad Ovest. Ryan Saunders, capo allenatore di Minnesota, non pensa assolutamente che la sua squadra si sia già arresa a questo punto della regular season. Nella notte i Timberwolves hanno perso contro i New Orleans Pelicans, che arrivavano da ben 13 sconfitte consecutive, per 107-99.

Nelle ultime 10 partite, la franchigia di Minneapolis ne ha perse 8, precipitando così in 11esima posizione e allontanandosi sempre di più dalla zona playoff. Queste le dichiarazioni di Saunders:

“Non penso che i miei ragazzi abbiano mollato. Certo quando perdi è brutto, ancor di più quando hai una striscia di sconfitte. Non c’è alcun dubbio che siamo tutti delusi. Chiunque sarebbe frustrato da una sconfitta, ma dire che i miei ragazzi si siano arresi è sbagliato.”

Coach Saunders però cerca di guardare il lato positivo:

” Siamo migliorati rispetto alla partita scorsa. Ho visto belle cose in allenamento che purtroppo oggi non siamo riusciti a replicare.”

Contro i Pelicans, i Timberwolves non hanno trovato una soluzione su come fermare Brandon Ingram, autore di un’ottima partita. La seconda scelta da Duke ha messo a referto 34 punti (con un 12-22 dal campo e un 7-7 ai liberi), 6 rimbalzi e 3 assist, il tutto in 34 minuti. Il migliore di Minnesota è stato Andrew Wiggins, autore di 27 punti. Secondo Wiggins ai Timberwolves è mancata la voglia di vincere:

“Noi abbiamo avuto 4 giorni di pausa, loro venivano da un back-to-back, ma se tu guardavi la partita sembrava l’opposto. Hanno giocato duro, noi no. Volevano questa partita più di noi”

Ora i Timberwolves viaggiano col record di 10-16 e nel prossimo match incontreranno i Denver Nuggets, con l’intento di finire il prima possibile la loro losing streak. 

 

LEGGI ANCHE:

NBA, la difesa a zona di Miami ha posto fine all’imbattibilità casalinga di Philadelpia

Lou Williams: “Volevo ritirarmi, ma Doc Rivers mi ha fatto cambiare idea”

Risultati NBA: Heat, Celtics e Raptors vincono tutte in trasferta. Bene Portland, altra grande rimonta per OKC

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Minnesota Timberwolves