Seguici su

L.A. Clippers

NBA, Leonard e il suo ritorno a Toronto: “Amo ancora la città, vi auguro il meglio”

Sulla passata stagione aggiunge: “Vincere il titolo è stata una benedizione per tutti noi e per la città, ora spero di fare lo stesso con i Clippers”

É stata una notte magica per Kawhi Leonard: il numero 2 dei Los Angeles Clippers è tornato per la prima volta da avversario a Toronto, dove l’anno scorso ha vinto il titolo NBA.

I Raptors hanno omaggiato il loro ex beniamino con un video tributo di quasi due minuti, dove veniva mostrato il punto decisivo contro Philadelphia, e consegnandogli l’anello dei campioni NBA 2019 mentre tutta la Scotiabank Arena scandiva il coro: “MVP! MVP!

https://twitter.com/TSN_Sports/status/1204916757401686018

Lo stesso Leonard ha parlato dell’emozioni e dell’accoglienza ricevuta ai microfoni di Tim Bontemps per ESPN:

“Ottenere l’anello ti fa vedere i frutti del duro lavoro. Amo ancora la città. I giocatori, lo staff tecnico e i tifosi mi hanno dimostrato grande affetto: gli auguro il meglio. È stata una stagione speciale per noi, per me, per la città e il paese. Sono contento che siamo riusciti a vincere: è stata una benedizione. Ora spero di fare lo stesso con i Clippers”

A consegnare l’anello a Leonard ci ha pensato il suo ex compagno di squadra Lowry, con il quale ha scherzato:

“C’è un logo lì dentro che mi ricorda di metterlo al dito medio: ho come simbolo un ‘FU**’. Mi sono seduto in spogliatoio a guardarlo, ricordando tutti i bei momenti e il duro lavoro che è servito per ottenerlo. Lowry? Stavamo scherzando, gli stavo solo dimostrando che l’anello era carino e che brillava troppo per i miei gusti. Ridevamo perché ci sono venuti in mente alcuni ricordi divertenti.

Dopo la bellissima accoglienza, Leonard ha trascinato i suoi Clippers alla vittoria per 112-92: il numero 2 di Los Angeles ha registrato una prestazione da 23 punti, 5 rimbalzi e 6 assist, bene anche Lou Williams (18 punti, 6 rimbalzi e 8 assist) e Paul George (13 punti, 5 rimbalzi e 3 assist). Nei padroni di casa bene Siakam, autore di 24 punti, 4 rimbalzi e 3 assist, e Norman Powell con 22 punti.

 

LEGGI ANCHE: 

NBA, Portland Trail Blazers, Rodney Hood operato

NBA, Howard: “Mi dispiace aver lasciato i Magic, ma dovevo farlo”

NBA, Derrick Favors sul mercato?

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Clippers