Seguici su

Mercato NBA 2020

NBA, Derrick Favors sul mercato?

Favors, alla luce delle deludenti prestazioni, potrebbe essere ceduto dai Pelicans.

favors

Questa notte Favors sarà in panchina per supportare i Pelicans contro i Milwaukee Bucks. Trasferta complicata per New Orleans quella nel Wisconsin, anche se tra le fila bianco-verdi mancherà la stella Antetokounmpo. Su Derrick Favors, però, nelle ultime ore sono iniziate a circolare voci di un suo possibile addio. Verso Natale, come ogni anno, i rumors di mercato aumentano, con l’avvicinarsi della free-agency.

Il nativo di Atlanta infatti, così come Reddick, è arrivato in estate per garantire esperienza e supporto alle ambizioni paly-off della giovane squadra, creata attorno a Zion Williamson. Però, proprio l’infortunio della prima scelta del Draft 2019 e le deludenti prestazioni stanno ridimensionando le ambizioni della franchigia. 9 sconfitte consecutive con sole 6 vittorie dall’inizio della stagione stanno relegando la squadra al penultimo posto della Western Conference.

E proprio la sfida di stasera determinerà cosa dovranno aspettarsi i tifosi della Lousiana da questa stagione. I Bucks infatti sono ancora imbattuti in casa e rimangono saldamente al comando della Eastern Conference. Una sconfitta anche stasera, con i Bucks privi di Antetokounmpo,  significherebbe doppia cifra sulla colonna sconfitte.

Ecco allora che i veterani come Favors andrebbero sul mercato, verso squadre con ambizioni da playoff. Il centro infatti ha un solo anno di contratto a 17 milioni di dollari. Per lui il mercato potrebbe essere accesso, anche perché i Pelicans non possono chiedere molto sia per il contratto che per le sue prestazioni non eccezionali. Il giocatore sta viaggiando a 8.3 punti e 8.9 rimbalzi a partita, anche se col 62% percento di tiro dal campo, record in carriera.

Stasera però come detto mancherà The Greek Freak. L’ala ellenica non è solo a Milwaukee ma è ovvio che la sua assenza pesa. Con una media di 30 punti e 13 rimbalzi a partita Giannis da solo segna 1/4 dei punti della propria squadra e cattura 1/4 dei rimbalzi totali, oltre che una leadership sempre più salda.

Vincere quindi contro i Bucks sarà sicuramente difficilmente ma non così improbabile: spetterà ai Pelicans far vedere che tipo di stagione vorranno regalare ai propri tifosi.

Leggi anche:

Zion Williamson spinge New Orleans:”L’obiettivo è il titolo NBA”

NBA, Lakers: Avery Bradley pronto al rientro

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2020