Seguici su

News NBA

I Toronto Raptors pronti ad accogliere Kawhi Leonard: “Sarà un’ovazione”

La stella dei Clippers tornerà in serata alla Scotiabank Arena di Toronto pronto a ricevere il saluto dei suoi ex tifosi

Kawhi Leonard Clippers

Il primo storico titolo NBA non si scorda mai. I Toronto Raptors hanno raggiunto questo traguardo lo scorso giugno grazie ad un’irreale cavalcata playoff con Kawhi Leonard assoluto protagonista. Poi la decisione improvvisa ad inizio luglio, ossia quella di tornare a casa e abbandonare dopo solo 1 anno la compagine canadese. Una delusione che per i tifosi di Toronto non può essere più grande rispetto alla gioia del titolo vinto solo qualche settimana prima.

Nella notte, l’ala piccola tornerà alla Scotiabank Arena con la canotta dei Los Angeles Clippers pronto a ricevere il caloroso saluto da parte dei suoi ex tifosi e l’anello personalizzato. Per ovviare ad ogni dubbio, coach Nick Nurse ha chiamato all’appello tutta la gente che stasera sarà presente alla partita:

“Mi aspetto una bellissima ovazione anche perché il pubblico di Toronto sembra sempre prestare un’attenzione speciale ai ritorni degli ex giocatori. Ci sono sempre state reazioni forti, a volte positive, altre negative.”

Anche il capitano, Kyle Lowry, ha parlato del ritorno in città di Leonard. Il play dei Raptors ha solo belle parole per lui:

“Sarà bellissimo, i fan e l’organizzazione gli dimostreranno tutto il loro apprezzamento. Quello che ha fatto come giocatore – vincendo il titolo – è stato fenomenale e penso che sarà un bel momento per Kawhi: sarà felicissimo di ricevere il suo anello, anche se poi sicuramente si lascerà subito tutto alle spalle e penserà soltanto alla partita”.

Poi chiosa Doc Rivers, coach dei Clippers, il quale è convinto che gli avversari renderanno onore all’eroe della franchigia:

“Sono certo che arriverà una grande standing ovation da parte del pubblico di Toronto, non è difficile da immaginare. L’abbiamo visto succederà già in preseason, quando siamo andati a giocare a Vancouver. Se sono un tifoso e rivedo il giocatore che mi ha fatto vincere un titolo, la mia reazione sarebbe quella di ritirargli la maglia.”

 

LEGGI ANCHE:

Mercato NBA, Kevin Love vorrebbe essere scambiato a Portland

Risultati NBA: rimonta da record per Butler e i suoi Heat, Sixers perfetti in casa. Bene Charlotte, Knicks ko contro i Blazers di Melo

NBA, Jayson Tatum punta ad una convocazione per l’All Star Game

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA