Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: super Simmons fa volare i 76ers! Doncic da record e Dallas vince ancora, ok anche Rockets e Jazz

Doncic da record e i Mavs vincono. 76ers con facilità con i Pelicans, i Rockets battono i Suns e i Pacers vincono in volata al Madison

(6-16) MEMPHIS GRIZZLIES  112-126  UTAH JAZZ (13-10)

Bella vittoria casalinga per gli Utah Jazz che regolano i Memphis Grizzlies. La partenza vede gli ospiti più aggressivi, con Memphis che guidata dai canestri di Jackson jr prende subito il comando. Utah però è brava a rimanere attaccata alla gara, affidandosi alla verve offensiva di Mitchell e Bogdanovic. Dopo 12 minuti di gioco il punteggio è 36-32 Memphis. Nel secondo periodo i padroni di casa cambiano decisamente marcia: Jeff Green dalla panchina dà una grossa mano ai Jazz che scavano il solco che si rivelerà decisivo. All’intervallo il punteggio infatti recita 69-54, con Utah largamente in controllo della gara. Il copione non cambia nella ripresa, con Memphis che prova a rientrare ma i Jazz sono bravi a controllare il vantaggio trovando canestri importanti da tutto il quintetto base e toccando anche il +23. che chiude di fatto la gara.

Per Utah ci sono 22 punti di Donovan Mitchell, 19 a testa per Bogdanovic e Gobert e 19 anche per Green dalla panchina. Ai Grizzlies non bastano i 26 punti di Jackson jr, i 13 di Crowder e Allen e i 10 di Brooks e Valanciunas.

 

(6-17) NEW ORLEANS PELICANS  84-130  DALLAS MAVERICKS (16-6)

Roboante vittoria casalinga per i Dallas Mavericks che regolano i Pelicans con un secondo tempo da favola. Nel primo quarto la partita rimane sul filo dell’equilibrio: il solito Doncic per Dallas prova a fare la differenza ben coadiuvato da Porzingis, ma New Orleans rimane a contatto affidandosi Redick e Ingram. Nel secondo periodo arriva il primo strappo dei Mavs: Doncic continua a segnare e far segnare i compagni e i Pelicans si ritrovano all’intervallo sotto di 12 punti (64-52). Ma è al rientro in campo dopo la pausa che la gara si spacca: i Mavs piazzano un terzo quarto da quaranta punti segnati, a cui New Orleans non può rispondere. Marjanovic domina sotto i tabelloni, e oltre a Doncic vanno a segno praticamente tutti i Mavs. Dalla si trova così in un niente a toccare il +38 sul finire del terzo parziale, con la partita che negli ultimi 12 minuti non ha più niente da dire.

Per i Mavs solita grandissima prestazione di Luka Doncic che chiude con 26 punti, 9 assist e 6 rimbalzi. 14 punti per Hardway jr, 13 per Porzingis e super prova di Marjanovic dalla panchina che chiude con 15 punti e 15 rimbalzi. Per i Pelicans ci sono 14 punti per Ingram e Holiday, 15 di Redick e 11 di Hayes.

 

(15-8)  INDIANA PACERS  104-103  NEW YORK KNICKS  (4-19)

Vittoria in volata per gli Indiana Pacers che vincono al Madison contro i Knicks, scossi dall’esonero poche ore prima di coach Fizdale. La partita rimane in sostanziale equilibrio per tutto il primo tempo: i Pacers provano a prendere il comando della gara già dall’inizio affidandosi ad un Sabonis dominante sotto canestro e ai canestri di TJ Warren. I Knicks però rimangono sempre a contatto: Morris segna a ripetizione, con Randle che si fa sentire nel pitturato. All’intervallo i Pacers sono avanti 66-60: dopo la pausa le squadre rientrano in campo e il copione non cambia. New York prova a rimanere attaccata alla gara trovando punti importanti dalla panchina da Mitchell Robinson e Dotson. I Pacers entrano però nell’ultimo quarto avanti di 8 punti sul 89-81. Negli ultimi 12 minuti di gioco i Knicks provano la disperata rimonta: McDermott infatti porta subito Indiana sul +11 con la tripla ad inizio del quarto finale. Da lì i Knicks iniziano pian piano ad avvicinarsi ad Indiana, arrivando sul-2 a 8′ dalla fine con la schiacciata di Payton. Randle trova dalla lunetta anche il pareggio, ma Holiday e Lamb riportano i Pacers sul +6. Si arriva però in volata nel finale, Morris fa meno 2 a 1’39” dal termine e Randle ha la palla del sorpasso ma viene stoppato da Turner che poi blocca anche Morris. Lamb sbaglia per gli ospiti, ma New York non riesce a trovare il canestro nell’azione successiva. I Knicks hanno l’ultima palla per provare il sorpasso, ma l’entrata a canestro di Robinson viene respinta con una stoppata ancora di Turner, con i Pacers che vincono così al Madison.

https://twitter.com/Pacers/status/1203525834260320256

Per i Pacers ottima prova di Sabonis che chiude con 19 punti e 15 rimbalzi, 25 punti per TJ Warren e 13 per Lamb. Per i Knicks non bastano i 25 di Morris, i 16 con 12 rimbalzi di Randle e i 14 di Robinson.

Precedente1 di 2
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA