Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: 14 di fila per i Bucks, Clippers asfaltati! I Lakers espugnano Portland, Boston e Miami imbattute in casa

Dieci partite nella notte NBA: tra i risultati spicca il dominio dei Bucks contro i Clippers per la quattordicesima W consecutiva, LeBron batte Melo a domicilio. Belinelli manda gli Spurs, poi vincenti, all’overtime con la tripla decisiva. Boston abbatte Denver e rimane imbattuta in casa, come Miami

(12-10) Brooklyn Nets 111-104 Charlotte Hornets (9-15)

Vittoria in trasferta per i ragazzi di coach Atkinson. Una grandissima prova di squadra per i Nets, che fanno registrare un season high alla voce assist di squadra con 35. Ben 12 sono del solo Dinwiddie, sempre più leader in assenza di Kyrie Irving. Brooklyn la vince nell’ultimo periodo quando tocca la doppia cifra di vantaggio e riesce a resistere ai 53 punti in due della coppia Rozier-Graham. Doppie-doppie per entrambi i centri di squadra, Allen e Jordan.

 

(11-11) Orlando Magic 93-87 Cleveland Cavaliers (5-16)

Basse percentuali e basso punteggio, tanto grit, sudore e lotta, ma per i Magic arriva alla fine la quarta vittoria consecutiva. Una sfida molto combattuta, in bilico fino all’ultimo periodo quando la difesa degli ospiti, parola di coach Clifford, ha dato l’esito sperato. Emblematica da questo punto di vista è la doppia stoppata di Birch e Gordon sul tentativo di Sexton. Solo un giocatore sopra i 20 punti in entrambe le squadre: Terrence Ross.

 

(14-8) Indiana Pacers 101-108 Detroit Pistons (9-14)

Detroit ha dei grandissimi giocatori a roster e spesso non ci si ricorda di questa cosa. La vittoria in rimonta ottenuta contro i Pacers, questa notte, è proprio lì a testimoniarlo. Certo, i Pistons hanno i loro difetti, come dimostra la rimonta subita (parziale subito di 31-16 nel terzo quarto) a propria volta dopo essere stati in vantaggio in doppia cifra a metà partita, ma quando si tratta di vincere, Rose e Griffin dimostrano di sapere ancora come si fa. Il dominio di Drummond, 25 punti e 22 rimbalzi, sarebbe potuto essere vano senza le giocate clutch di quei due. Su tutte, l’assist di Rose per la tripla ammazza-partita di Griffin. Ad Indiana non bastano i soliti Warren, Sabonis e Brogdon.

 

(14-6) Denver Nuggets 95-108 Boston Celtics (16-5)

Sembra ormai sempre più evidente che Boston, chiusa l’infelice parentesi Irving, abbia deciso di iniziare a fare sul serio. L’imbattibilità del TD Garden si estende ancora, arrivando a 9 vittorie, contro un avversario estremamente complicato come i Denver Nuggets. I due Jay, Brown e Tatum, hanno ormai preso in mano la squadra: 21 punti e 7 rimbalzi per il primo, 26 punti, 7 rimbalzi e 5 assist per il secondo. Boston conduce dall’inizio alla fine e dopo tre quarti è avanti di 19 punti, con la bomba sulla sirena dello stesso Tatum. Per Denver è una serata totalmente da dimenticare, nonostante i 30+10 di Jokic.

Precedente1 di 3
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA