Seguici su

L.A. Lakers

NBA, LeBron James commenta la mancata chiamata arbitrale

La stella dei Lakers lo considera come uno dei suoi peggiori errori

Con la vittoria acquisita nella notte, LeBron James si conferma sempre di più sulla vetta della Western Conference, ma questa volta ad occupare le prime pagine ci sono soprattutto le sue sviste.

Nel corso dei primi minuti della gara infatti, mentre la stella dei Los Angeles Lakers stava portando la palla oltre la metà campo, ha interrotto il palleggio continuando il suo tragitto fino al perimetro avversario.

Questo episodio, che ricalca in qualche modo la “dimenticanza” di Russell Westbrook in una passata sfida con i Golden State Warriors, non è stata però segnalata dagli arbitri, provocando le ire di alcuni giocatori dei Jazz.

https://twitter.com/BleacherReport/status/1202418142112145408

Al termine della sfida, lo stesso LeBron James è tornato sull’episodio, ammettendo senza alcuna remora il suo errore e stigmatizzandosi per l’accaduto.

“È stata la cosa peggiore, probabilmente una delle peggiori cose che abbia mai fatto in carriera. Non mi ero proprio reso conto di aver arrestato il palleggio fino all’intervallo, quando uno dei miei allenatori me lo ha mostrato in video.”

Lebron James ha affermato come l’errore sia stato probabilmente frutto di una distrazione, provocata da una collisione tra Kentavious Caldwell-Pope e Donovan Mitchell.

“Penso che il mio errore sia dovuto ad un momento in cui ero soprappensiero, dato che stavo guardando KCP e Donovan in quel preciso momento. KCP ha iniziato a correre e Donovan si è imbattuto in lui, cadendo a terra. Mi stavo preparando a passare la palla e in qualche modo, ho avuto momento di défaillance. Ho davvero avuto un malfunzionamento nella testa.”

Il nativo di Akron, che nella ultime settimane ha criticato pubblicamente gli arbitri NBA diverse volte, ha ammesso di essere stato il beneficiario di una non chiamata questa volta.

“Mi dispiace per gli arbitri per l’accaduto, perché sicuramente saranno giudicati anche per questo episodio, per il quale la colpa è essenzialmente mia, non sarà sicuramente piacevole.”

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Antetokounmpo domina e i Bucks fanno 13 di fila, bene anche Lakers e Mavericks

NBA, DeRozan su Harden: “Se volesse potrebbe metterne 100 in una partita”

Michigan State ritira la maglia di Draymond Green: “Ho imparato molto da qui”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers