Seguici su

Curiosità

I 15 giocatori NBA che hanno guadagnato di più in carriera

Nella storia NBA ci sono giocatori che hanno guadagnato cifre astronomiche dalle squadre NBA: scopriamo di chi si tratta

Non è un segreto che i giocatori NBA siano fra gli atleti più pagati dell’intero pianeta: nel 2016, infatti, Adam Silver elargiva una media di 6.3 milioni di dollari all’anno, in media, per ognuno dei 449 giocatori. Un numero che ha reso la lega americana il campionato sportivo con il più alto monte ingaggi, precedendo la Major League Baseball (in media 4.3 milioni di dollari l’anno) e il campionato indiano di cricket (3.8 milioni di dollari).

Per l’NBA, lo stipendio medio si è poi alzato a 6.4 milioni di dollari lo scorso anno, mentre in questa stagione ha toccato la cifra record di 7.7 milioni di dollari, secondo Basketball Reference. Insomma, cifre astronomiche, soprattutto considerati giocatori come Stephen Curry, che arriveranno a guadagnare oltre 40 milioni di dollari in questa stagione.

A questo punto, quindi, la domanda sorge spontanea: chi sono i giocatori che hanno guadagnato di più nella storia NBA? E quanto hanno guadagnato in totale? La risposta è nei paragrafi seguenti, che raccolgono gli stipendi totali (e non anche gli introiti derivanti dalle sponsorizzazioni) dei quindici giocatori della lega più pagati di sempre: andiamo a scoprire di chi si tratta.

 

15. Paul Pierce

celtics pierce

Guadagni totali in carriera (20 stagioni): $ 195.132.032

Salario annuale più alto: $ 19.795.712 nella stagione 2009-10

Eventuali bonus: /

È Paul Pierce ad aprire questa classifica, che si posiziona al quindicesimo posto con poco più di 195 milioni di dollari guadagnati in 20 stagioni di permanenza nella lega. Avendo trascorso 15 anni con i Boston Celtics, il grosso di quella cifra viene ovviamente dalla franchigia del Massachusetts (circa 166 milioni di dollari); i restanti 29 milioni sono da dividere fra Brooklyn Nets, Los Angeles Clippers e Washington Wizards.

 

14. Dwyane Wade

Dwyane Wade Miami

Guadagni totali in carriera (20 stagioni): $ 196.388.473

Salario annuale più alto: $ 23.200.000 nella stagione 2016-17

Eventuali bonus: /

Nonostante abbia trascorso la maggior parte della sua carriera ai Miami Heat, Dwyane Wade ha percepito lo stipendio annuale più alto vestendo la canotta dei Chicago Bulls, nella stagione 2016-17 (23.2 milioni di dollari). Da loro, Wade ha guadagnato 38.7 milioni di dollari in due stagioni; i restanti 157.6 milioni, invece, sono arrivati dai Miami Heat.

 

13. Zach Randolph

Guadagni totali in carriera (18 stagioni): $ 196.597.245

Salario annuale più alto: $ 17.800.000 nel 2013-14

Eventuali bonus: $ 438.333 come incentivo nella stagione 2013-14

116.7 milioni di dollari è la cifra percepita dai Memphis Grizzlies, spalmati su 8 stagioni; a questi si devono aggiungere 27.4 milioni incassati dai Portland Trail Blazers, e altri circa 52 milioni da Knicks, Clippers, Sacramento e Mavericks. In totale, Zach Randolph ha quindi guadagnato 196.6 milioni di dollari nella sua carriera.

 

12. Joe Johnson

joe johnson

Guadagni totali in carriera (18 stagioni): $ 215.017.154

Salario annuale più alto: $ 23.180.790 nella stagione 2014-15

Eventuali bonus: /

Joe Johnson ha invece incassato un totale di 215 milioni di dollari in carriera: Atlanta Hawks e Brooklyn Nets sono le squadre che maggiormente hanno arricchito il giocatore, sborsando rispettivamente 98.2 milioni (su 7 anni) e 86.3 milioni di dollari (su 4 anni). Fallita l’esperienza Detroit Pistons, con i quali ha giocato la pre-season 2019-20, ha comunque percepito 220 mila dollari dalla franchigia del Michigan.

Precedente1 di 5
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità