Seguici su

Minnesota Timberwolves

NBA, Embiid e Towns protagonisti di un corpo a corpo

La battaglia tra i due centri è sfociata poi sui social

Al Wells Fargo Center di Philadelphia, i 76ers spremono i Timberwolves per 117 a 95. La squadra di Brett Brown, grazie ad un’ottima performance, prolunga la striscia di vittorie, ovvero 4 su 4 partite, e di conseguenza l’imbattibilità.

I protagonisti della gara sono, da una parte, Joel Embiid e Karl Anthony Towns dall’altra; ma non principalmente per le loro prestazioni in campo. I due centri, infatti, si sono azzuffati improvvisamente nel corso del terzo quarto e, sono stati costretti ad abbandonare precocemente la partita causa espulsione. Embiid ha chiuso con 19 punti, 5 rimbalzi e 2 assist, mentre il numero 32 dei Timberwolves ha registrato 13 punti, 6 rimbalzi ed un solo assist.

https://twitter.com/SportsCenter/status/1189703713427984384?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1189703713427984384&ref_url=https%3A%2F%2Fclutchpoints.com%2Fnba-video-joel-embiid-and-karl-anthony-towns-get-into-huge-fight-during-sixers-timberwolves-game%2F

Tuttavia, il conflitto tra i due non si è chiuso pacificamente e con una stretta di mano, perché è arrivato anche il botta e risposta sui social. Joel Embiid è stato il primo a graffiare, con lo stesso post che ha pubblicato su Twitter ed Instagram:

“Grande vittoria di squadra. Sono stato cresciuto circondato da leoni ed un gatto (Kat, il soprannome di Anthony Towns, ndr) si è lanciato su di me, lmao. Ho visto sua madre mostrarmi il dito medio, questa sì che è una cosa seria.”

Insomma, il numero 21 di Philly non l’ha toccata piano e, la pungente risposta di Karl Anthony Towns non si è fatta troppo attendere:

https://twitter.com/KarlTowns/status/1189780305349160960

Towns ha preso di mira le parole usate dal camerunese, definendolo in aggiunta un clown. Inoltre, possiamo notare, alla fine delle immagini, una foto di Embiid non troppo felice.

La lotta sul campo l’ha vinta sicuramente il centro dei 76ers, ma lasciamo decidere a voi chi l’abbia vinta sui social.

 

LEGGI ANCHE:

Risultati NBA: Golden State cade con Phoenix e perde anche Curry! Super Harden guida Houston, Phila sa solo vincere

NBA, Infortunio per Stephen Curry: frattura della mano sinistra

NBA Paris Game 2020, pringles sarà un promotional partner

 

4 Commenti

4 Comments

  1. Luchinho87

    31/10/2019 10:06

    Embiid dovrebbe essere sanzionato maggiormente rispetto a Towns per il semplice fatto che oltre all’atteggiamento poco esemplare ha anche incitato il pubblico dopo la scazzottata. Bell’esempio.
    Tra l’altro il gatto la tirato per terra.

    • samuel

      31/10/2019 20:57

      Veramente è stato Embiid a tirarlo giù e di sicuro il camerunense non era quello frustrato per l’andamento della gara..

  2. Fab

    31/10/2019 12:59

    I dirigenti di Phila dovrebbero cercare di limitare le sbruffonate di Embiid, che non me lo rendono per nulla simpatico, e spero anche a tutti.
    Anche perché getta fango anche sull’immagine della società.
    Mi aspetto intanto una punizione esemplare da parte della lega: cosa diventerebbe se tutti imitassero il comportamento di Embiid ?

    • samuel

      31/10/2019 21:00

      Non deve esserti simpatico, deve vincere. Se per te le “sbruffonate” di Embiid sono intollerabili, allora significa che seguì il basket da poco, prima questi tafferugli erano la norma. Jordan era un maestro del trash talking,Joel al confronto è poca roba, quanto basta contro i giocatori soft di oggi.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Minnesota Timberwolves